Stampa Stampa
68

SQUILLACE (CZ) – MONSIGNOR BERTOLONE IN VISITA A STAZIONE CARABINIERI


Emersa necessità collaborazione parrocchie e militari per scongiurare truffe e i raggiri contro anziani

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) – 28 FEBBRAIO 2018 –  Nell’ambito della visita pastorale che si è svolta a Squillace, l’arcivescovo metropolita monsignor Vincenzo Bertolone ha fatto visita anche alla Stazione dei Carabinieri.

Accompagnato dal parroco monsignor Giuseppe Megna, il presule ha incontrato i militari in servizio alla caserma squillacese, guidati dal luogotenente Antonio De Nardo. Era presente all’incontro anche il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Catanzaro, capitano Antonino Piccione, cui afferisce la Stazione squillacese.

Nel corso del cordiale colloquio, mons. Bertolone e i carabinieri si sono soffermati sulla necessità della collaborazione tra parrocchie e militari dell’Arma per scongiurare le truffe e i raggiri ai danni degli anziani, vittime inconsapevoli di inganni perpetrati da malviventi e per una sempre maggiore considerazione verso le famiglie e le persone bisognose.

Il luogotenente De Nardo ha illustrato all’arcivescovo anche lo stato sociale degli altri comuni che fanno parte della giurisdizione della caserma di Squillace, cioè Palermiti e Vallefiorita.

Al termine dell’incontro, i carabinieri hanno donato a mons. Bertolone un piatto in ceramica con il logo della Stazione, a ricordo dell’evento. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.