Stampa Stampa
61

SQUILLACE (CZ) – Lilt, la lotta ai tumori passa dalla prevenzione


Uno scatto sul convegno

Uno scatto sul convegno

In un convegno organizzato dalla Lilt e dal comitato civico squillacese “Salute e ambiente” è stata sottolineata l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce

Fonte: di Salvatore Taverniti – Gazzetta del Sud del 25 giugno 2014

SQUILLACE (CZ) – 26 GOUGNO 2014 – “Prevenire è vivere” è stato il tema del convegno svoltosi a Squillace, sabato scorso, su iniziativa della Lilt (Lega per la lotta contro i tumori) di Catanzaro e del comitato civico squillacese “Salute e ambiente”.

Ruggero Mauro ha illustrato le varie iniziative poste in essere dal comitato a Squillace. La presidente della Lilt catanzarese, Concetta Stanizzi, ha evidenziato l’azione della Lega contro i tumori che «va sul territorio per promuovere la prevenzione e la diagnosi precoce».

Maria Facchini, specialista in radiodiagnostica all’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, ha sottolineato che sono molte le donne soggette al tumore alla mammella, «una malattia che dobbiamo combattere insieme, soprattutto con la prevenzione: la donna deve controllare il seno con le proprie mani e sottoporsi ai programmi di screening. Dopo i 40 anni d’età fare la mammografia. Solo la prevenzione potrà salvarci da questo male».

Le ha fatto eco il medico chirurgo dello stesso ospedale di Catanzaro Massimo Pisano, secondo cui «con le armi che abbiamo a disposizione non possiamo dire di sconfiggere il tumore, ma quanto meno possiamo anticiparlo. Bisogna agire in tempo e conoscere i fattori di rischio».

Pisano ha poi dato spazio ad una sua paziente che ha illustrato la sua esperienza di malata di cancro alla mammella, che è riuscita a sconfiggere grazie alla prevenzione e alle terapie antitumorali.

Al termine, tante donne presenti si sono sottoposte a visite senologiche gratuite.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.