Stampa Stampa
61

SQUILLACE (CZ) – L’ESTATE IMPEGNATA DI “AMA CALABRIA”


Associazione di assistenza socio – riabilitativa ha preso parte a diverse iniziative

 Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 23 agosto 2016)

 SQUILLACE (CZ) – 27 AGOSTO 2016 –  Un’estate intensa di attività per l’associazione di volontariato “Ama Calabria” (auto mutuo aiuto) di Squillace.

 Costituita nel 2004 con l’obiettivo di dare una risposta concreta in termini di assistenza socio-riabilitativa e di auto mutuo aiuto a quanti vivono una situazione di disagio psichico e di emarginazione sociale, l’associazione squillacese, nello scorso mese di luglio, ha accompagnato trenta famiglie alla proiezione del film “Abbraccialo per me”, di Vittorio Sindoni, al “Magna Graecia Film Festival” di Catanzaro Lido: un’occasione di sensibilizzazione sul tema della disabilità psichiatrica, che purtroppo ancora è spesso un tabù.

 L’associazione ha partecipato anche al “Festival del sociale”, che si è tenuto a Soverato, che è stato un grande momento di incontro, di confronto  e di scambio  culturale. La partecipazione si è concretizzata con un’esposizione dei prodotti  solidali di  artigianato.

 All’evento agostano di “Taranta e dintorni”, a Squillace, l’associazione “Ama Calabria” è stata presente con uno stand ricco di oggettistica ed articoli da regalo elaborata  dai giovani in riabilitazione, il cui ricavato permetterà la sostenibilità di altri  laboratori e percorsi riabilitativi.

 «La nostra associazione – afferma la psicologa Rosa Conca, presidente di “Ama Calabria” – offre un sostegno alle famiglie con persone disagiate, attori di un destino difficile che  hanno acquisito competenze nella gestione della malattia  e dei sintomi dei loro congiunti.  Il tema dominante è “il dopo di noi”, che rappresenta  la vera incertezza  verso il  futuro, ma le occasioni di incontro e di partecipazione  fanno crescere le opportunità di risorse e di soluzioni».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.