Stampa Stampa
169

SQUILLACE (CZ) – LA CERAMICA FINISCE SU “AMAZON”


Verrà distribuita nel mondo assieme ad altre eccellenze artiginali della Calabria

Fonte: IL SOLE 24 ORE

SQUILLACE (CZ) –  3 OTTOBRE 2016 –  C’è  anche la ceramica di Squillace tra i prodotti artigianali calabresi che Amazon consegnerà nel mondo.

Lo riporta un articolo del “Il Sole 24 Ore”, a firma Donata Marrazzo, dello scorso 1 ottobre.

“I manufatti Made in Calabria  – si legge nel pezzo –  realizzati nelle botteghe tradizionali imboccano la strada dell’internazionalizzazione grazie a un accordo tra la Regione e il colosso del commercio elettronico. 
In un’area geografica in cui ogni territorio è un distinto e caratteristico centro di produzione, saranno ora a portata di e-commerce pezzi creati e lavorati a mano, spesso anche espressione dell’ arte popolare locale o di antiche tecniche alimentari.

Come sottolinea  il “Sole” tra i prodotti ci sono “gli zufoli di San Luca, i vetri di Bagnara, i vancali (gli scialli delle donne) di Tiriolo, il rame di Serra San Bruno, i panari di vimini di Cosenza, i pendagli e i monili dei maestri orafi di Crotone e San Giovanni in Fiore, le pipe in radica d’Aspromonte di Brognaturo, i pinakes in argilla cotta di Gerace, le maschere di Seminara. E così i mostaccioli di Soriano, la nduja di Spilinga, i fichi secchi del cosentino, conserve e confetture e, appunto, la ceramica di Squillace. 

“Sulla piattaforma di Amazon – insiste l’articoolo -, i prodotti realizzati dai mastri artigiani (a telaio, con lo scalpello, al tornio, con il coltellino, o, in campo agroalimentare, secondo i metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura di una volta ) rilanciano il settore raccogliendo la sfida dell’innovazione. Valorizzano le storie degli artigiani, le tradizioni e le capacità manifatturiere della Calabria. Un’opportunità straordinaria per crescere, innovare e competere, che i manager della sede italiana di Amazon Franco Spicciarello e Sara Caleffi hanno illustrato in un seminario informativo a 60 artigiani provenienti da 38 comuni. 

Con l’iscrizione al sito di e-commerce di almeno 50 aziende (abbonamento gratuito per i primi mesi), la Calabria sarà la terza regione dopo Toscana e Sardegna ad ottenere una sezione della piattaforma dedicata”.

“Per potenziare lo shopping on line nel Bel Paese  – conclude l’articolo –  Amazon sta investendo in nuovi poli logistici (ma anche data center e centri di ricerca tecnologica): 500 milioni di euro nei prossimi tre anni. “Innovazione e internazionalizzazione sono parole- chiave per l’artigianato – spiega l’assessora allo Sviluppo Economico Carmela Barbalace – Le imprese calabresi che hanno reagito meglio alla crisi sono quelle che hanno saputo trasformare le difficoltà in opportunità, rivolgendo l’attenzione ai mercati esteri e inserendo all’interno dei loro processi sistemi innovativi, sia negli aspetti produttivi sia nella commercializzazione”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.