Stampa Stampa
21

SQUILLACE (CZ) – ISTITUTO COMPRENSIVO AL CENTRO ASCOLTO “STELLA DEL MARE”


Approfondite le tematiche sull’accoglienza, sulla diversità e sulla costruzione graduale del proprio Sé, fisico, emotivo e corporeo

di REDAZIONE 

SQUILLACE (CZ) –  24 MAGGIO 2017 –  L’associazione Centro Ascolto Stella del Mare di Catanzaro ha incontrato, in compagnia delle ragazze del Servizio Civile Unicef, nelle giornate dell’undici e del diciassette maggio, i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Squillace con lo scopo di approfondire le tematiche sull’accoglienza, sulla diversità e sulla costruzione graduale del proprio Sé, fisico, emotivo e corporeo.

Ogni giorno, un soggetto deve svolgere un immenso e duro lavoro, per costruire, gradualmente, la propria identità, attraverso un processo che si sviluppa nel tempo, lungo e delicato che tira in ballo tutta una serie di funzioni cognitive, e che dipende da molti fattori. Un concetto che prende forma precocemente e che si rafforza nel corso della vita.

Nell’incontro dell’11 maggio i volontari insieme agli studenti, supervisionati dal corpo docente, hanno realizzato dei lavori di gruppo, ovvero la creazione di alcuni autoritratti nei quali i stella-squillace1ragazzi hanno inserito tutte le loro sensazioni ed emozioni utilizzando delle tecniche espressive. Nell’appuntamento del 17, invece, è stato ideato un cartellone con la scritta “Siamo Unici” proprio a voler rappresentare la peculiarità e l’esclusività di ogni singolo individuo.

“Insieme – ha però sottolineato la presidente del Centro Stefania Mandaliti – si possono ottenere dei grandi risultati e con l’aiuto delle associazioni e dei volontari si riuscirà, un giorno, a sensibilizzare l’opinione pubblica a disdegnare ogni tipo e forma di razzismo e ad aprire concretamente le porte dell’integrazione”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.