Stampa Stampa
155

SQUILLACE (CZ) – DISTRUTTO DALLE FIAMME IL LIDO “ULISSE” (AGGIORNATO CON FOTO E DICHIARAZIONI SINDACO)


A distanza di pochi mesi dal rogo contro il ristorante “La cena di Afrodite”

di Franco POLITO

SQUILLACE (CZ) – 3 MAGGIO 2017 –  Un incendio ha distrutto nella notte lo stabilimento balneare “Ulisse”.

Le fiamme che hanno sventrato la struttura, collocata sul lungomare “Odisseo”, si sono sviluppate attorno alle 2.

Per spegnere il rogo, sulle cui cause sono in corso accertamenti anche se si pensa, ma si tratta di un’ipotesi tutta da verificare, a un gesto di natura dolosa, sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco.

Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Girifalco e della stazione di Squillace.

A distanza di due mesi dalle fiamme che distrussero il ristorante “La cena di Afrodite”, un altro episodio incendiario contro un’attività imprenditoriale nella frazione marina.

Immediata e senza giri di parole la reazione dell’amministrazione comunale per bocca del sindaco Pasquale Muccari. «Di Fronte a ciò che resta del Lido Ulisse  – ha detto il primo cittadino – dopo il vile ed inqualificabile incendio doloso, consumato nelle prime ore di oggi, resta la nostra rabbia, la nostra impotenza verso chi con inaudita violenza cerca la via della sopraffazione e del dominio malavitoso».

«Nel mentre confidiamo nelle forze dell’ordine, nostro unico strumento a difesa della civile convivenza,  – ha concluso Muccari – esprimiamo tutta la nostra solidarietà all’amico Franco Paonessa, titolare dello stabilimento balneare, nostro concittadino serio, onesto e laborioso».

Facile intuire, come si desume dall’immagine che immortala l’incendio, che dello stabilimento è rimasto solo lo scheletro.

SEGUE AGGIORNAMENTO

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.