Stampa Stampa
636

SQUILLACE (CZ) – Il “Sissizio” di Re Italo su Rai Uno


Un flash sulla rievocazione de " sissizio"

Un flash sulla rievocazione de ” sissizio”

Nel corso della popolare trasmissione “Linea Verde Orizzonti” è stato revocato l’antico convivio a cui tutti partecipavano senza distinzioni. L’intero reportage nella puntata di sabato prossimo, 18 aprile

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 12 aprile 2015)

SQUILLACE (CZ) – 13 APRILE 2015 – La città di Squillace a “Linea Verde Orizzonti”, la trasmissione televisiva in onda ogni sabato, alle 11.15, su Rai Uno. 

La conduttrice Chiara Giallonardo e una troupe del programma, che si pone l’obiettivo di raccontare il territorio con particolare attenzione ai borghi medievali, hanno visitato e ripreso il centro storico di Squillace (cattedrale, castello e ruderi del monastero di S. Chiara), con interventi del sindaco Pasquale Muccari, degli assessori Giusy Ciciarello e Rosetta Talotta e dell’archeologa Chiara Raimondo.

Successivamente, nella splendida tenuta di “Villa Ceraso”, di Sandra Pascali, è stato rievocato l’antico “Sissizio” di Re Italo, il banchetto a cui tutti partecipavano senza distinzioni portando quanto avevano e dividendolo in amicizia, nell’antica Italia, che si estendeva dal golfo di Squillace a quello di Lamezia e che fu creata non su un principio politico, ma sull’amicizia.

Presenti lo storico Salvatore Mongiardo,  il presidente del “Consorzio di tutela della cipolla rossa di Tropea” Antonio Veltri e Giovanni Balletta, che ha fatto da cicerone sui luoghi archeologici di Scolacium, nel convivio sono stati proposti prodotti locali e il muscolo di grano, inventato dal calabrese Enzo Marascio, ed è stata allestita un’esposizione di antiche ceramiche calabresi.

L’intero reportage andrà in onda nella puntata di “Linea Verde Orizzonti” di sabato 18 aprile.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.