Stampa Stampa
29

SQUILLACE (CZ) – IL NATALE DELLA “RETE” VUOL DIRE SOLIDARIETA’


Associazione ha messo in campo eventi interessanti per diffondere tra i giovani il vero spirito natalizio

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) – 3 GENNAIO 2017 –  Natale all’insegna della solidarietà.

I volontari dell’associazione “La Rete” di Squillace Lido hanno messo in campo eventi interessanti per diffondere tra i giovani il vero spirito natalizio, quello della condivisione e dell’aiuto concreto ai bisognosi.

Sono stati consegnati alla Congregazione delle “Suore delle Poverelle” dell’istituto Palazzolo, che gestiscono la casa famiglia per minori e donne in difficoltà a Santa Maria di Catanzaro, i regali donati dai bambini durante la manifestazione “Un albero chiamato dono”. I bambini del luogo hanno portato tantissimi giocattoli, che poi il “Babbo Natale” de “La Rete” ha portato alle suore per allietare altri bambini meno fortunati.

La condivisione con chi ha meno, infatti, è il senso della festa organizzata a Squillace Lido per il quarto anno consecutivo. Decine di bambini hanno invaso il parco giochi “Aldo Moro”, al centro del quale i volontari dell’associazione hanno aiutato gli stessi bambini ad allestire il presepe e ad adornare con luminarie e addobbi l’albero di Natale, in l’attesa di Babbo Natale, arrivato a bordo della sua slitta e accompagnato dalla “Till Jazz Band”, dopo aver percorso le strade del quartiere marinaro.

Non è mancata la preparazione delle classiche “zeppole”, per rimarcare il significato solidale della festa; e si è svolta una tombolata di beneficenza, il cui ricavato è servito sempre per aiutare chi ha più bisogno.

Per un breve intrattenimento musicale sono intervenuti i ragazzi dell’ensemble di flauti dell’istituto comprensivo di Squillace, preparati dal maestro Sebastiano Valentino, i quali hanno eseguito un repertorio di musiche natalizie.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.