Stampa Stampa
179

SQUILLACE (CZ) – I “GIARDINI DI HERA” INAUGURANO L’ESTATE AL CASTELLO


Il primo appuntamento è stato il “Caffè letterario Karkadè”, incentrato sul tema della donna

 Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 21 giugno 2016)

 SQUILLACE (CZ) –  23 giugno 2016 –  E’ stata inaugurata domenica scorsa al castello di Squillace la stagione degli eventi estivi, su iniziativa de “I Giardini di Hera”, che provvede alla gestione del più importante monumento cittadino.

 Il primo appuntamento è stato il “Caffè letterario Karkadè”, incentrato sul tema della donna. Un viaggio narrato e cantato da Fernanda Gigliotti, avvocato, attivista per i diritti civili e neosindaco di Nocera Terinese, attraverso la letteratura e la poesia su musiche eseguite dal trio di chitarre composto dai maestri Enza Sciotto, Salvatore Mamone, Luca Laganà.

 Il primo tempo è stato dedicato alla lettura di brani di donne e sulle donne curde e mediorientali, da sempre vittime del fondamentalismo islamico e da sempre primo avam

Nella  seconda parte delle donne amate, venerate, bramate, ma anche uccise o padrone crudeli, femmine un giorno e poi madri per sempre. Un momento di riflessione molto apprezzato dal pubblico, che si è concluso con una bella sorpresa: la consegna ai quattro artisti di un’incisione del maestro orafo squillacese Luigi Mungo, a ricordo della splendida serata.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.