Stampa Stampa
89

SQUILLACE (CZ) – GUIDA IN STATO DI EBBREZZA E PROVOCA UN INCIDENTE


Quadrivio della zona marina che si rivela ancora nefasto. Tre le autovetture coinvolte. Cinque feriti, tra cui una donna in stato interessante. Patente di guida ritirata e successivi provvedimenti dal prefetto di Catanzaro

Articolo di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)  

SQUILLACE (CZ) – 28 LUGLIO 2015 – Guida in stato di ebbrezza, viaggia a velocità sostenuta e causa un grave incidente stradale al bivio di Squillace lido, tre autovetture coinvolte nel sinistro, una Fiat Punto, una Polo Volkswagen e una Opel Corsa,nell’incidente avvenuto intorno alle ore una si sono registrati cinque feriti,tra cui un neonato di soli otto mesi e una donna in stato interessante.

Le due autovetture erano ferme allo stop della statale 106 jonica quando sopraggiungeva una autovettura a velocità sostenuta tamponando la prima macchina e finendo la sua corsa sulla seconda autovettura.

Sul posto prontamente allertati da automobilisti in transito arrivava una pattuglia del compartimento della polizia stradale di Soverato, i vigili del fuoco di località Caldarello di Soverato con il capo squadra Francesco Agresta e i carabinieri di Squillace, due ambulanze del 118 della postazione di pronta emergenza. I sanitari appena giunti sul posto provvedevano come da protocollo operativo a stabilizzare sulle barelle i feriti che venivano trasportati tra gli ospedali di Soverato e il presidio ospedaliero Pugliese- Ciaccio di Catanzaro.

Una dinamica ancora al vaglio degli inquirenti ma sembrerebbe che a causare il sinistro sia stato un conducente delle autovetture coinvolte,al successivo alcoltest,il guidatore è stato trovato positivo con un tasso alcolemico pari allo 2,70%,una soglia molto elevata ,subito sanzionato il conducente e immediato il ritiro di patente con altre sanzioni da parte della prefettura di Catanzaro. I vigili del fuoco del distaccamento di Soverato provvedevano successivamente a mettere tutta l’area in sicurezza. La guida in stato di ebbrezza è un reato, punito con diverse sanzioni a seconda del tasso alcolemico del conducente al momento del fermo.

La legge stabilisce attualmente il limite di 0,5 grammi/litro di alcol nel sangue, limite oltre il quale il conducente viene definito in stato di ebbrezza e quindi soggetto a provvedimenti sanzionatori. Nel nuovo codice della strada approvato il 28 luglio 2010, è stata stabilità la tolleranza zero per i conducenti con meno di 21 anni, per i neopatentati che hanno la patente da meno di 3 anni e per i conducenti professionali o di autoveicoli con patente C, D, E. Queste categorie non possono bere alcol quando guidano mentre per gli altri vale ancora il limite alcolemico di 0,5 grammi/litro.  Il limite alcolemico di 0,5 grammi/litro viene talvolta ritenuto troppo basso e criticato dai conducenti di veicoli. Alcuni studi dimostrano tuttavia che basta una piccola percentuale di alcol nel sangue per alterare il sistema nervoso, rallentare i riflessi, ridurre il campo visivo e la capacità di percepire gli stimoli.

                                                                                                                            

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.