Stampa Stampa
292

SQUILLACE (CZ) – Expo 2015, ci sarà pure la ceramica artistica


Un flash sulla ceramica di Squillace

Un flash sulla ceramica di Squillace

L’obiettivo è di realizzare un grande manufatto ceramico formato da mattonelle dipinte con i disegni e i colori di ciascuna delle “Città della Ceramica” a cui ha aderito anche la città squillacese

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 9 aprile 2015)

SQUILLACE (CZ) – 9 APRILE 2015 – La ceramica di Squillace all’Expo di Milano. Lo rende noto l’assessore comunale al Turismo e Cultura, Giusymanuela Ciciarello, la quale ha chiamato a raccolta i ceramisti squillacesi per partecipare al progetto “Il Cielo d’Italia”.

L’obiettivo è di realizzare un grande manufatto ceramico formato da mattonelle dipinte con i disegni e i colori di ciascuna delle “Città della Ceramica” e che sarà poi portato all’Expo 2015 di Milano. Squillace è uno dei comuni italiani riconosciuti da una legge dello Stato, con un marchio di tutela doc per la ceramica artistica e tradizionale e con disciplinari di produzione, e aderisce all’associazione nazionale “Le Città della Ceramica”.

La caratteristica principale della ceramica squillacese è quella “ingobbiata e graffita”, secondo una tecnica assai simile a quella bizantina, che trae la sua origine dalla Magna Grecia e che ancor oggi si tramanda, costituendo un indubbio esempio di altissima qualità e tradizione storica. Parte attiva e determinante per la realizzazione del progetto “Il Cielo d’Italia” sono i rappresentanti locali dell’associazione italiana “Città della Ceramica” (Aicc) e dei club del “Rotary International” delle singole città, con il compito di coinvolgere enti e artisti.

Il tema da interpretare per la realizzazione delle tavelle è “Cibo, energia, piante, vita”, lo stesso dell’Expo 2015, con le caratteristiche decorative tipiche della propria città. «Un’importante occasione di promozione della nostra ceramica – osserva Ciciarello – in un’esposizione che vedrà la presenza di milioni di visitatori. Sarà redatto anche il catalogo della manifestazione con la riproduzione di tutte le opere e le biografie degli autori e delle botteghe d’arte che partecipano al progetto, diventando anche una guida del mondo ceramologico italiano. E ci sarà il premio “Ceramica artistica per l’Expo”, assegnato alla città, alla bottega e agli artisti che meglio interpreteranno il tema proposto».

Come reso noto dall’assessore Ciciarello, «un’altra occasione di promozione della ceramica squillacese è rappresentata dall’evento “Buongiorno ceramica”, promosso dall’Aicc con “Artex” (centro artigianato artistico e tradizionale della Toscana), dal 29 al 31 maggio. Saranno aperte contemporaneamente in tutta Italia le porte delle botteghe al pubblico per effettuare dimostrazioni pratiche della ceramica, aperti i forni per visite guidate, organizzati mostre fotografiche, corsi di tornio, laboratori e incontri con i maestri. Tre giorni dedicati ad una delle migliori eccellenze artistiche e artigianali del made in Italy».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.