Stampa Stampa
598

SQUILLACE (CZ) – Don Giuseppe Megna nominato monsignore


Don Giuseppe Megna, dopo 50 anni di sacerodozio arriva il titolo di monsignore

Don Giuseppe Megna, dopo 50 anni di sacerodozio arriva il titolo di monsignore

E’ sacerdote dal 1966. Tra i suoi incarichi quello di consigliere ecclesiastico della Coldiretti regionale, padre spirituale del seminario vescovile locale e di vicecancelliere della Curia

Fonte: articolo e foto di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 15 ottobre 2014)

SQUILLACE (CZ) – 16 OTTOBRE 2014 – Don Giuseppe Megna, parroco di Squillace, ha ricevuto il titolo di “cappellano di Sua Santità” e, quindi, quello onorifico di “monsignore”. La bolla papale gli è stata consegnata dall’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone, nel corso dell’inaugurazione del nuovo anno pastorale diocesano.

Don Giuseppe, 76 anni, è stato ordinato sacerdote nel 1966. Dal 1967 al 1986 è stato parroco di San Giorgio, a Squillace. Dal 1994 al 1997, parroco di Amaroni. Ha svolto anche l’attività di padre spirituale del Seminario vescovile locale e di vicecancelliere della Curia vescovile. Per 24 anni ha insegnato nelle scuole statali, a Chiaravalle Centrale, a S. Maria di Catanzaro e a Squillace.

Consigliere ecclesiastico della Coldiretti regionale, ha svolto la funzione di vicario foraneo di Squillace, di responsabile per i giovani preti e del seminario “San Pio X” di Catanzaro. Attualmente è parroco della cattedrale di Squillace e amministratore parrocchiale di San Pietro.

«Ringrazio il Santo Padre e l’arcivescovo Bertolone – ha dichiarato – per questa manifestazione di affetto e stima nei confronti della mia persona e del lavoro svolto in quasi cinquant’anni di vita sacerdotale».

Per gli squillacesi, l’onorificenza ricevuta da don Giuseppe è il giusto riconoscimento per la sua azione pastorale, svolta con umiltà e semplicità, sempre tesa alla crescita umana e spirituale di intere generazioni di giovani.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.