Stampa Stampa
273

SQUILLACE (CZ) – CALCIO A 5, LA NUOVA AVVENTURA DI “BOMBER” ANDREA STAGLIANO’


Andrea Staglianò, attaccante di razza

Dopo la valanga di reti nel calcio a 11,  il centravanti squillacesi si tuffa in quello a “5”

Articolo e foto di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 16 settembre 2015)

SQUILLACE (CZ) – 17 SETTEMBRE 2015 –  Dal calcio a 11 al calcio a 5. E’ la nuova avventura del calciatore Andrea Staglianò, di Squillace. Nella nuova stagione calcistica, già iniziata con la Coppa Italia, gioca nella “Futura Energia Calcio a 5 Soverato”, neopromossa in C2.

Staglianò è un apprezzato attaccante già protagonista nei campionati dilettantistici di calcio a 11. Classe 1984, ha realizzato 177 reti tra Eccellenza, Promozione e Prima Categoria, miglior realizzatore nel massimo campionato calabrese con il Sersale, nella stagione 2011-12, miglior realizzatore in Prima Categoria, vincitore del campionato e della supercoppa con l’Uria nella stagione 2013/14.

Nella passata stagione, ha centrato il “triplete” (campionato, coppa Calabria e supercoppa Calabria) con l’Atletico Botricello. «Voglio ringraziare – afferma – tutti i miei compagni Canino, capitan Corapi, Nicoletti, Palumbo, Parrottino, Le Rose, Scalise, il mister De Mare, l’esperto Sestito, il preparatore atletico Nocera, la società tutta e i tifosi per questo traguardo storico. Ora non vorrei fermarmi, spero di vincere altri campionati e di raggiungere quota 200 reti, ma soprattutto trasmettere ai ragazzini serietà, umiltà e sacrificio che sono valori fondamentali per giocare e fare bene nel gioco del calcio».

Staglianò ha dato i primi calci al pallone nella società sportiva dello Squillace, spiccando quasi subito il volo tra le “aquile giallorosse”. Nel Catanzaro era arrivato grazie all’apprezzamento di Adriano Banelli, che lo ha proposto per la “Beretti”. In C2, Andrea ha esordito a soli 16 anni, ma poi, per una serie di eventi sfortunati, è stato costretto a fare un passo indietro nel campionato nazionale dilettanti. E’ riuscito, comunque, a farsi notare, come centravanti, con il Santa Maria di Catanzaro,  il Bra (Cuneo), il Simeri Crichi, l’Amantea, il Guardavalle.

Attendiamo ora i suoi numeri nella nuova avventura.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.