Stampa Stampa
34

SQUILLACE (CZ) – DANNI MALTEMPO, SERVE AIUTO ISTITUZIONI


Comune, in dissesto, non ce la fa ad affrontare spese. Sindaco ha chiesto intervento di Regione, Protezione Civile e Provincia

 Articolo e foto di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 19 marzo 2016)

 SQUILLACE (CZ) – 20 MARZO 2016 –  Il sindaco di Squillace Pasquale Muccari ha scritto al presidente della Regione, al responsabile della Protezione civile regionale e al presidente della Provincia, chiedendo di supportare l’amministrazione comunale con un opportuno sopralluogo, al fine di determinare l’entità dei danni provocati dal maltempo e di programmare gli interventi necessari.

 Nella giornata di giovedì, sul territorio squillacese si è scatenato un violento nubifragio, che ha danneggiato seriamente strutture pubbliche e private. Tra l’altro, in zona “Cappuccini”, nel centro storico, è crollato un muro di sostegno tra due palazzine (in foto)  che ha causato gravi danni alle abitazioni di due famiglie del luogo.

 Oltre a ciò, si sono registrati danneggiamenti in diversi punti di sedi stradali, alle condotte fognarie e all’acquedotto comunale di località “Donnatolla”. Anche gli impianti di depurazione, già in condizioni precarie, sono stati interessati dall’evento alluvionale, così come l’impianto della pubblica illuminazione.

 Muccari ritiene che per salvaguardare la pubblica incolumità dovrà impartire disposizioni al fine di superare la condizione di emergenza, con particolare riguardo agli interventi indifferibili e urgenti.

 La richiesta di aiuto alle autorità competenti è motivata anche dalla condizione di dissesto finanziario in cui versa il comune, che non consente né l’indebitamento né la copertura della spesa con fondi propri di bilancio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.