Stampa Stampa
39

SQUILLACE (CZ) – COMMEMORAZIONE DEFUNTI – Monsignor Bertolone: “Dobbiamo educarci al pensiero della vita eterna”


La celebrazione presieduta da monsignor Bertolone

La celebrazione presieduta da monsignor Bertolone

Nella tradizionale messa celebrata nella cappella del cimitero l’arcivescovo di Catanzaro – Squillace ha invitato le comunità “a rendere continuo l’amore per i defunti”

Fonte: articolo e foto di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 3 novembre 2014)

SQUILLACE (CZ) – 3 NOVEMBRE 2014 – Nella ricorrenza della commemorazione dei defunti di ieri, l’arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, ha celebrato una messa, come è tradizione, nella cappella del cimitero di Squillace, alla presenza delle autorità civili e di numerosi fedeli. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco Pasquale Muccari e altri amministratori locali.

Il rito, presieduto dall’arcivescovo, è stato officiato anche dai parroci di Squillace don Giuseppe Megna, don Fabrizio Fittante e padre Piero Puglisi, oltre a don Francesco Candia.

Nell’omelia, l’arcivescovo ha affermato che «l’amore per i cari defunti deve essere continuo». Il presule ha aggiunto che «nelle nostre comunità si parla poco della morte, di paradiso, di inferno, di giustizia».

«Dobbiamo, sì, perseguire la qualità della vita, il benessere sociale – ha sottolineato – ma occorre guardare oltre. Pensare alla morte non per essere tristi, ma per essere umili. Ci accapigliamo per niente, perché non sappiamo guardare oltre: dobbiamo educarci al pensiero della vita eterna. L’eternità è l’incontro con il Signore, è la pienezza della vita con Dio».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.