Stampa Stampa
34

SQUILLACE (CZ) – Chiusa al traffico la strada “Altomare”


Squillace, veduta di piazza Vescovado

Squillace, veduta di piazza Vescovado

Ordinanza del sindaco di Squillace in seguito a un sopralluogo del consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese” che ha la gestione dell’arteria

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 24 aprile 2015)

AMARONI (CZ) – 24 APRILE 2015 – E’ stata chiusa al traffico l’arteria denominata “Altomare”, nota come “strada della bonifica”, che funge da scorciatoia, sulla strada provinciale 162/2, per raggiungere l’abitato di Amaroni. La disposizione di chiusura è contenuta in un’ordinanza del sindaco di Squillace, Pasquale Muccari, nel cui territorio ricade il tratto stradale.

La manutenzione della stessa arteria spetta, invece, al Consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese”. Nei giorni scorsi, l’ente consortile, a seguito di sopralluogo, ha comunicato che, a causa di buche sparse presenti sul manto stradale, si è creata una situazione di pericolo per la circolazione rendendo impraticabile la stessa arteria.

C’è anche una relazione di servizio redatta da personale del settore “Vigilanza” del Comune di Squillace con cui si accertano le pessime condizioni del manto stradale. Il sindaco di Squillace, quindi, ha proceduto alla chiusura momentanea al traffico per motivi di salvaguardia dell’incolumità pubblica fino alla realizzazione, da parte degli enti preposti, delle opere necessarie per la messa in sicurezza.

Di recente, l’ex sindaco di Amaroni Rocco Devito, facendo seguito alle lamentele dei suoi concittadini costretti a elevati disagi nell’attraversamento della strada, ha scritto al presidente del Consorzio di bonifica Grazioso Manno, chiedendo un intervento urgente e risolutivo per poterla rendere agibile.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.