Stampa Stampa
1026

SQUILLACE (CZ) – Centro dialisi, un’eccellenza sanitaria


Al Centro Dialisi di Squillace sono sempre col sorriso

Al Centro Dialisi di Squillace sono sempre col sorriso

Il centro, ubicato  presso il polo sanitario territoriale squillacese, è stato recentemente  ristrutturato  e fornito di una nuova apparecchiatura di osmosi dell’acqua e di attrezzature moderne e sofisticate  per il trattamento dell’insufficienza renale cronica e per l’ipertensione arteriosa, che hanno di certo innalzato il livello di qualità di assistenza offerta ai pazienti

Fonte: articolo di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 26 agosto 2014)

SQUILLACE (CZ) – 27 AGOSTO 2014 – Sono una trentina i pazienti attualmente ospitati presso il “Centro dialisi” di Squillace, provenienti da ogni parte d’Italia  ed anche da Paesi europei come Germania, Svizzera e Grecia.

Il centro, ubicato  presso il polo sanitario territoriale squillacese, è stato recentemente  ristrutturato  e fornito di una nuova apparecchiatura di osmosi dell’acqua e di attrezzature moderne e sofisticate  per il trattamento dell’insufficienza renale cronica e per l’ipertensione arteriosa, che hanno di certo innalzato il livello di qualità di assistenza offerta ai pazienti.

Il progetto, denominato “Dialisi vacanza”, voluto dal direttore generale dell’Asp di Catanzaro Gerardo Mancuso, vuole dare una risposta concreta a tutti i pazienti che scelgono di  trascorrere le loro vacanze in Calabria per riprendersi fisicamente e mentalmente dalle fatiche quotidiane e che hanno bisogno di effettuare tre volte la settimana la terapia dialitica. 

Spesso per le persone in dialisi e le loro famiglie è difficile  programmare una vacanza in quanto i centri esistenti hanno difficoltà ad accogliere nuovi pazienti. «Il malato in dialisi che vuole andare in vacanza – ci dice il dottor Agazio Mellace, responsabile del centro dialisi di Squillace e di Catanzaro Lido – deve preoccuparsi non soltanto di trovare casa o albergo, ma anche un posto dialisi in ospedale o in un centro ad assistenza limitata. Purtroppo la disponibilità in estate diminuisce ancora di più a causa delle licenze del personale addetto, dei tagli alla sanità, del  blocco dei concorsi». 

La problematica della dialisi sta molto a cuore al direttore dell’Asp Mancuso, tanto da definirla «un obiettivo importante del mandato, un’iniziativa concreta volta a migliorare la qualità e l’organizzazione dell’assistenza sanitaria», aggiungendo che «nella nostra Asp, comunque, tutti i punti sono ben attrezzati, efficienti e con ottimi professionisti e la cosa più rilevante è che gli utenti sono soddisfatti dei servizi erogati».

D’intesa con l’associazione nazionale emodializzati (Aned), Mancuso  ha coinvolto i centri dialisi  nel progetto che consente, durante tutto l’arco dell’anno ed in particolare in estate ,  di ospitare i pazienti che necessitano di cure. La  dialisi di Squillace opera da oltre 30 anni, erogando assistenza a centinaia di pazienti, con oltre 20 mila dialisi e sopratutto offrendo  ospitalità a  utenti provenienti da fuori.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.