Stampa Stampa
11

SPOT LOCRIDE, SANTELLI: «NORD PIAGNONE FA RIDERE»


Il presidente della Regione: “Calabria pretende rispetto da tutti”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  1 LUGLIO 2020 –  “La Calabria ha tanto da offrire ai turisti, non ha alcuna necessità di ‘attaccare’ altri luoghi del nostro Paese o di puntare su una alquanto discutibile pubblicità comparativa”.

“Personalmente – continua – non avrei mai realizzato quello spot ma, altrettanto sinceramente, dico che un Nord piagnone che si lamenta di ‘razzismo’ da parte del Sud fa davvero sorridere. Per anni e anni siamo stati vittime di pregiudizi e di narrazioni negative quanto false.

Oggi la Calabria non pretende di essere migliore rispetto ad altre realtà d’Italia, ci mancherebbe; ma di sicuro rivendica il proprio spazio e pretende rispetto da parte di tutti”.

“Siamo – conclude Santelli – orgogliosamente italiani e crediamo in questo grande Paese. Allo stesso modo, tuttavia, difendiamo la nostra dignità e invochiamo con forza quel rispetto che è dovuto a un grande popolo come quello calabrese”. 

Così il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli in relazione a uno spot realizzato da alcuni comuni della Locride, nel Reggino, in cui si afferma: “Venite in Calabria, al Nord ci si ammala”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.