Stampa Stampa
23

“SPESASOSPESA.ORG”, CATANZARO TRA I PRIMI COMUNI ITALIANI A SPOSARE IL PROGETTO


Solidarietà circolare che digitalizza il flusso delle donazioni alimentari coinvolgendo i cittadini, gli enti no-profit del territorio e le imprese alimentari

di REDAZIONE

CATANZARO –  28 MAGGIO 2020 –  Il Comune di Catanzaro è tra i primi a livello nazionale ad aver aderito a spesasospesa.org, il primo progetto di solidarietà circolare che digitalizza il flusso delle donazioni alimentari coinvolgendo i cittadini, gli enti no-profit del territorio e le imprese alimentari.

A presentarne i dettagli a Palazzo de Nobili sono stati il presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, l’assessore Danilo Russo, e il presidente dell’associazione di volontariato Vitambiente, Pietro Marino. Sono intervenuti in videoconferenza gli attori Serena Rossi (protagonista della recente fiction Rai su Mia Martini) e Davide Devenuto (storico volto di “Un posto al sole”) tra gli ideatori di SpesaSospesa.org; Marina Vecchio, responsabile.org per la digital energy company Sorgenia partner del progetto; Flavio Barcaccia, responsabile digital e comunicazione della piattaforma di food sharing Regusto.

Il progetto è basato sull’innovativa piattaforma digitale Regusto per l’acquisto, la vendita e la donazione di generi alimentari di prima necessità.

Le imprese del settore, le catene di distribuzione e i produttori locali potranno devolvere o vendere i propri prodotti a prezzi scontati. I privati potranno fare donazioni su CharityStars.com contribuendo all’acquisto di alimenti, contribuendo così alla lotta allo spreco alimentare.

Il progetto è supportato dalla digital energy company Sorgenia che ha coinvolto i dipendenti e la community dei propri clienti per trasformare l’energia utilizzata in cibo. I flussi di donazioni saranno registrati e gestiti attraverso l’innovativa piattaforma di food sharing Regusto; grazie alla tecnologia blockchain integrata, tutte le transazioni, i movimenti e le destinazioni degli alimenti saranno tracciate in totale trasparenza.

Le donazioni in denaro saranno consegnate al Comune e verranno utilizzate per comprare gli alimenti a prezzi scontati dalle imprese alimentari aderenti. Sarà poi il network di associazioni no-profit accreditate a distribuirli a chi ne ha bisogno.

Solo sul territorio di Catanzaro, dai dati del settore politiche sociali, sono circa 3mila le famiglie in condizioni di difficoltà che hanno fatto richiesta di aiuto al Comune. 

È possibile contribuire a SpesaSospesa.org con donazioni libere in denaro attraverso la piattaforma di raccolta fondi CharityStars (www.charitystars.com/SpesaSospesa).

Un’iniziativa di sostegno a chi è in difficoltà, un modello destinato a funzionare anche in futuro. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.