Stampa Stampa
43

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI – CENTRACHE (CZ) – VITO ANTONIO VACCARO E LA “SCOMMESSA” DEL PRAGMATISMO


Vaccaro

Capolista di “Alba Nuova per Centrache” si affida ad linee guida generali soggette a continua evoluzione e integrazione

 Articolo e foto di Franco POLITO

 CENTRACHE (CZ) –  2 GIUGNO 2017 –  Vito Antonio Vaccaro, capolista di “Alba Nuova per Centrache”, in vista delle elezioni comunali del prossimo 11 giugno, è stato chiaro.

 Pragmatismo è la sua parola d’ordine. «Il nostro gruppo – sostiene -, unito e motivato, propone di attuare un progetto politico serio e concreto finalizzato alla crescita ed alla prosperità della nostra tanto amata comunità. La mia candidatura rappresenta un atto di fiducia da parte dei miei sostenitori che hanno individuato nella mia persona un cittadino fortemente legato ai valori storico – culturali del nostro piccolo paesino».

 Un legame e un impegno che Vaccaro condividerà con gli altri componenti la lista: si chiamano Antonella Elisabetta Casalinuovo, Francesca Casalinuovo, Giovanni Palaia, Vladimiro Silvetri, Giuseppe Sudano, Damiano Varano ed Emanuele Vatalaro. . «Il nostro impegno  – aggiunge – sarà quello di riavvicinare tutti i cittadini, indistintamente dalla loro età anagrafica e dal proprio credo politico, sensibilizzandoli sulle problematiche emergenti sul nostro territorio. Il programma proposto agli elettori è frutto di u’attenta ed accurata valutazione della realtù locale che affianca l’esperienza all’inventiva e alla modernità dei new entry».

 Vaccaro si sente di assicurare «il massimo impegno per la realizzazione dei nostri obiettivi iniziando dalla consapevolezza che è necessario ascoltare e valutare le opinioni dei nostri concittadini anche come stimolo per fare sempre meglio e sempre più. Il nostro sarà un programma non privo di ostacoli da attuare nel pieno rispetto della trasparenza amministrativa ed ispirato ai principi di democrazia, della solidarietà e, non finirò mai di ribadirlo, finalizzato solo al bene ed allo sviluppo della collettività».

 Sul proramma elettorale precisa. «Non ci sono promesse elettorali  più o meno realizzabili  – spiega –  ma delle linee guida sulla base delle quali lavorerà il nostro gruppo nel prossimo quinquennio. Un programma in continua evoluzione  che ruota, tra l’altro, attorno alle Opere pubbliche per le quali prevediamo la sostituzione della vetusta rete idrica nelle zone centrali e periferiche».

 Vaccaro e “Alba Nuova per Centrache”, inoltre, non nascondo di puntare sulle energie rinnovabili come il fotovoltaico «per abbattere il costo luce della depurazione e delle lampade votive» passando per la valorizzazione della montagna con la «realizzazione di  nuovi impianti e percorsi montani» e l’ottimizzazione della raccolta differenziata «dotando di nuovi attrezzi l’isola ecologica».

 Il recupero e la valorizzazione delle radici storiche centrachesi e l’organizzazione  di viaggi alla scoperta delle bellezze calabresi sono, invece, il pezzo che Vaccaro propone per la Cultura mentre per lo Sport conta molto sul «recupero delle attrezzature abbandonate nell’ultimo decennio e la creazione di un’area artificiale per l’attività aerobica».

Infine il potenziamento del Servizio Idrico Integrato e l’acquedotto  per il quale si prevede la «manutenzione e la pulizia per un sempre migliore e corretto funzionamento dell’impianto».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.