Stampa Stampa
26

“SPARTI”, PALERMITI INVASA DALLA STREET ART


Obiettivo era distribuire arte all’interno del centro storico del paese per rigenerare spazi oramai poco utilizzati

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 11 ago 2022)

PALERMITI (CZ) –  “Sparti” deriva dal verbo dialettale calabrese “spartira”, che significa dividere in più parti in modo da distribuire una cosa a più persone.

Parte da questa pratica l’obiettivo di “Sparti” che è anche il titolo del festival di street art che si è svolto a Palermiti dalla fine di luglio, nato da una originale idea di Bislak, pseudonimo dell’artista Marco Ronda, originario del posto, in sinergia con il Comune, guidato dal sindaco Domenico Emanuele, e con la Pro loco, presieduta da Gioacchino Doria.

L’obiettivo è quello di distribuire arte all’interno del centro storico del paese per rigenerare spazi oramai poco utilizzati. Vengono in particolare dipinte le anonime serrande metalliche di magazzini e garage a cui viene data nuova vita con disegni e colori.

Nella prima edizione, lo scorso anno, erano state dipinte quattro serrande da Bislak, Leonardo Cannistrà, Mike Crispino e Paola Morpheus. Questa seconda edizione, invece, ha visto come protagonisti, oltre a Bislak, gli artisti Domenico Alberto Armone, Ancelo191 e Carmen Ebanista.

Un festival di street art che si è concentrato nella via del centro storico, in località Chiazza, vicino ai lavori svolti lo scorso anno, denominata “via delle serrande”.

L’inaugurazione dei dipinti si è svolta alla presenza, tra gli altri, del sindaco Emanuele. La volontà è di far diventare il festival un evento a cadenza annuale in cui, di volta in volta, artisti diversi si confrontano con gli spazi del centro storico e del paese. L’ ospite speciale di questa edizione è stato Davi de Melo Santos, un’artista brasiliano che ha lasciato due sue opere alla comunità.

L’artista ha iniziato il suo percorso con i graffiti nel 1998 nella sua città natale di Belo Horizonte; negli ultimi anni ha collaborato con istituzioni e aziende per realizzare murales, design, illustrazioni di libri, scenografie per il teatro e la televisione, oltre a mostre personali e collettive in Brasile, Palestina, Italia, Germania, Inghilterra, Thailandia e Taiwan.

Le tematiche più conosciute sono “L’universo interiore” e “Ogni vita è sacra”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.