Stampa Stampa
78

SPACCIO DROGA NEL SOVERATESE, OTTO ASSOLUZIONE E DODICI RIDETERMINAZIONI PENA


Repertorio

Concluso in Appello il processo scaturito dall’operazione “Prisoners Tax”

Fonte: LANUOVACALABRIA.IT

SOVERATO (CZ) –  23 DICEMBRE 2022 – L’indagine, a   luglio 2019 svelò secondo gli inquirenti  un sistema di spaccio di marijuana, hascisc e cocaina  nel Soveratese.

Oggi, il processo di appello scaturito dall’operazione denominata “Prisoners tax” si è concluso con 8 assoluzioni per alcuni capi di imputazione (tra cui il reato associativo) e 12 rideterminazioni di pena .

Gli assolti sono Antonio Arena, Alessandro Aversa, Ernesto Bertucci, Giuseppe Codispoti, Salvatore Lioi, Andrea Mascaro, Valentina Mongiardo, Maria Caterina Procopio.

Hanno ottenuto una riduzione di pena rispetto alla condanna in abbreviato dello scorso mese di aprile: Matteo Arena (7 anni);  Alessandro Aversa (4 anni e 2 mesi); Giuseppe Corapi (14 anni e 4 mesi); Nicol Durante (8 mesi); Giovanni Gregoraci (7 anni); Roberto Ierace (7 anni); Carmine Procopio (15 anni e 2 mesi); Domenico Procopio (13 anni e 6 mesi;) Sergio Scicchitano (7 anni e 8 mesi), Domenico Spadea (16 anni e 8 mesi); Saverio Spadea (7 anni); Carmela Vono (7 anni e 8 mesi) Confermata la condanna a Raffaele Campagna, Francesco Grande e Vincenzo Pacicca.

Del collegio difensivo fanno parte, tra gli altri, gli avvocati Piero Chiodo che difende Sergio Scicchitano e Nicol Durante; Maria Concetta Cristofaro, Vitaliano Leone, Cristiano Nuzzi, Serena Riccio, Gianni Russano, Vittorio Ranieri, Domenico Pasceri, Salvatore Staiano, Vincenzo Cicino, Vincenzo Maiolo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.