Stampa Stampa
20

SOVERIA SIMERI (CZ) – Tra Comune e Consorzio di Bonifica un accordo di programma per la difesa territoriale


Soddisfatti per l'intesa. Da sinistra: Manno e Olivo

Soddisfatti per l’intesa. Da sinistra: Manno e Olivo

L’accordo, tra le altre cose, è finalizzato alla gestione delle opere e alla tutela del territorio comunale

di Franco Polito

 SOVERIA SIMERI (CZ) – 28 MAGGIO 2014 –  Al consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese” si insiste sulla strada della sinergia istituzionale. Il percorso collaborativo, ormai radicato nella “nuova mission” consortile, esprime la moderna dimensione raggiunta dalla bonifica calabrese.  

 L’appuntamento il sindaco di Soveria Simeri Aldo Olivo e il presidente del consorzio Grazioso Manno se lo sono dato per stamattina nelle stanze della sede municipale.

 Un clima cordiale e di grande stima ha fatto da atmosfera alla firme che Olivo e Manno hanno apposto su un accordo di programma tra i due enti.  

 Più che un’intesa, un “progetto operativo” indicante le azioni possibili finalizzato alla gestione delle opere di difesa e tutela del territorio comunale, al decespugliamento e al ripristino anche di cunette stradali della viabilità oltre che da interventi sulle strade interpoderali con un preciso impegno teso a garantire il corretto deflusso delle acqua meteoriche.

 Gli interventi, che saranno di volta in volta concordati tra le amministrazioni interessate, verranno garantiti dal consorzio con il personale stagionale consortile e con gli operai idraulico forestali nel rispetto della Legge Regionale n. 11 del 2003 e del Piano Attuativo di Forestazione.

 Il sindaco Olivo, nel riconoscere all’ente consortile un essenziale ruolo in regime di sussidiarietà sul territorio, si è dichiarato «molto soddisfatto perché grazie all’intervento del consorzio si potranno apportare notevoli migliorie all’interno del comprensorio comunale».

 L’accordo  di programma è un modello vincente riconosciuto dai consorziati e dai cittadini, nel rispetto quindi delle più moderne linee di politica territoriale fondate sulle sinergie istituzionali.

 «Questo accordo – commenta il presidente Grazioso Manno  – rappresenta ulteriormente per l’ente consortile una importante attestazione di efficienza  ed operosità e si inserisce nella politica di forte raccordo e sinergia istituzionale che l’amministrazione consortile sta portando da tempo avanti. Per noi sono questi evidenti riconoscimenti all’operato dell’ente di cui, giorno per giorno, cerchiamo di elevare gli standards di efficienza generale per una migliore tutela idrogeologica territoriale e per sostenere lo sviluppo dell’economia agricola».

 

 

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.