Stampa Stampa
10

SOVERIA MANNELLI (CZ) – PRONTO SOCCORSO, GAME OVER LAVORI


Riceviamo e pubblichiamo una nota redatta dal Presidente del Comitato Pro Ospedale del Reventino, Antonio Maida

SOVERIA MANNELLI (CZ) – 5 FEBBRAIO 2017 – «Siamo agli sgoccioli, molto probabilmente durante la prossima settimana aprirà all’utenza dopo circa un anno e mezzo di lavori il rifatto pronto soccorso. Un’opera inserita nei vari decreti commissariali che prende forma nella sua più ostinata rappresentazione di garanzia.

E’ tutto nuovo, accogliente, dotato delle ultime strumentazioni e capace di garantire un’accoglienza di percezione probabilmente superiore a tanti Hub o Spoke disseminati nella regione. Un lavoro certosino, i cui maggiori sostenitori sono da guardare nel direttore Generale Giuseppe Perri, nel Direttore Sanitario del Presidio Claudio Tomasello e nel Dirigente del Pronto soccorso, Giovanni Paola che con fare instancabile si è prodigato costantemente per arrivare al risultato finale.

Il merito delle figure dirigenziali citate assume valenza doppia o tripla perché se a Soveria questo percorso delineato sin dal decreto 18 di Scopelliti per poi passare dal 9 al 30 e al 64 di Scura si è materializzato, lo stesso non può dirsi per gli altri tre ospedali montani che insieme a Soveria sono destinatari della forza giuridica del decreto sull’Emergenza Urgenza.

Ovvio che adesso ci attendiamo che oltre alla dotazione strutturale e tecnica segua quella più importante, costituita dal personale adeguatamente formato alle nuove sfide che questo reparto si appresterà a cogliere. A tal fine continueremo a sostenere che il nuovo pronto soccorso sia corredato delle imprescindibili consulenze specialistiche, il comitato profonderà una costante pressione. Già da novembre scorso è presente la guardia attiva di anestesia, il nuovo Pronto Soccorso diverrebbe così uno dei presidi medici più importanti di primo intervento dell’intero territorio lametino.

Il Comitato pertanto ringrazia il direttore generale Giuseppe Perri, il direttore sanitario Claudio Tomasello per essersi prodigati con solerzia affinchè tutto fosse stato fatto come prestabilito, invitandoli a mantenere l’usuale interesse verso questa struttura che ha sempre dimostrato di non essere un peso contabile ma una risorsa per tutta la popolazione dell’entroterra calabrese».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.