Stampa Stampa
54

SOVERATO “ZONA ROSSA”, I COMMERCIANTI: «PAGHIAMO SEMPRE NOI»


Riceviamo e riceviamo:

SOVERATO (CZ) –  26 MARZO 2021 –  «Sinceramente non sappiamo cosa sia meglio fare, ma questa chiusura non serve assolutamente a nulla se non a dare a noi commercianti l’ennesima penalizzazione, come un po’ tutte le chiusure dei negozi fino a ora

In città ci sono 60 contagi (quindi dato che siamo 9000 un numero veramente irrisorio) e comunque tutti sono riconducibili solo ed esclusivamente alle scuole, non certo a noi commercianti

Chiusura dovuta al clamore mediatico considerato che non ne avevamo proprio mai avuti.

Non siamo amministratori e quindi facile parlare ma secondo noi basterebbe posizionare un po’ di forze dell’ordine fisse nei punti sensibili e farli intervenire se si creano assembramenti selvaggi.

 Se una coppia passeggia per i cavoli suoi per vedere negozi e comprare qualcosa che problemi può dare al contagio?

Il problema poteva nascere sicuramente nelle viuzze dei localini con ragazzi appiccicati e senza mascherina, ma se i locali sono chiusi e dagli altri comuni non si può neanche venire perché “zona arancio” non dovrebbero neanche esserci grossi problemi di affollamento.

Poi boh, siamo sempre nell’ambito delle teorie, ognuno dice la sua e non si capisce nulla.

Unica cosa certa è che alla fine noi commercianti paghiamo sempre».

Il Presidente Associazione Commercianti Soverato 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.