Stampa Stampa
88

SOVERATO, UMILIAZIONE CONTINUA


Sit-in protesta dei lavoratori impresa che ha in appalto le pulizie dell’ospedale. Senza stipendio da mesi

Articolo e foto di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) –  8 FEBBRAIO 2019 –  Dove è la politica delle passerelle? Dove è l’Asp? E i sindacati, baluardo dei lavoratori?

Una umiliazione continua, fatta di privazioni, buste paghe assenti, contratti  non in regola, soldi niente, questa la quotidianità dei lavoratori della  Se.GI. in prevalenza donne e che ha in essere l’appalto della pulizia dei reparti ospedalieri di Soverato, Girifalco, Catanzaro e Chiaravalle Centrale.

Una situazione al limite del collasso,mamme,mogli,donne e uomini  che non vengono pagati per il lavoro svolto, se di lavoro si può parlare ,in Calabria il lavoro è merce rara, contratto con  una ora e mezza giornaliera, come riuscire in poco tempo a pulire i reparti?

Per l’ennesima volta sono stati costretti questi lavoratori,tra il silenzio assordante della politica buona solo per fare passerelle,a scendere in strada davanti al loro posto di lavoro,per manifestare ancora una volta dell’arroganza dei titolari, ”esasperati, dicono all’unisono dall’attuale situazione lavorativa che perdura da diversi mesi,intendiamo denunciare la gravità di una situazione alquanto anomala ,inerente  sia all’aspetto economico e che  aspetto  lavorativo.”

In particolare,continuano i lavoratori,si denunciano i mancati pagamenti, a volte spesso elargiti a singhiozzo, altre invece come ora non eseguiti proprio, addirittura con mancato inserimento da mesi degli assegni familiari, creando situazioni di stress psicologico che da oltre un anno non fanno altro che creare disagi economici in tutte le famiglie dei lavoratori.”

Inoltre, continuano, a questo si aggiunge la disorganizzazione aziendale che porta spesso e volentieri difficoltà nell’eseguire il proprio lavoro in tutti i cantieri, si parla di ambienti ospedalieri,dove la pulizia dovrebbe essere al 100%, soprattutto per un orario ridotto che ha decurtato del 40% gli orario della precedente azienda”.

A causa di questo,continuano i dipendenti non riescono ad ottemperare alle pulizie complete dei reparti, a tale scopo, ribadiscono, questo ci porta a discostarci da eventuali responsabilità dovute ad una pessima quanto latitante gestione aziendale, noi lavoriamo con la paura di eventuali licenziamenti o spostamenti in altre sede, questo crea uno stato di stress continuo e un mobbing, di recente molti colleghi a causa di questo si sono auto licenziati.” 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.