Stampa Stampa
24

SOVERATO, SILVIA VONO SI PRESENTA AGLI ELETTORI: UN VOTO CONTRO MALAFFARE E CORRUZIONE


Appello contro l’astensionismo: non votare significa lasciare aperta la porta ai ladri

 di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) – 4 FEBBRAIO 2018 – “In Italia e in Calabria è necessario un cambiamento radicale e l’unica forza politica in grado di rappresentare questo cambiamento è il Movimento 5 Stelle”.  

Lo ha dichiarato la candidata pentastellata al Senato nel collegio uninominale di Catanzaro, Silvia Vono, nel giorno della sua presentazione ufficiale a Soverato.  

Al suo fianco, i candidati alla Camera (proporzionale) Dalila Nesci e Paolo Parentela e la candidata al Senato (proporzionale) Bianca Laura Granato.  

“Le sfide non mi spaventano – ha sottolineato Silvia Vono – e credo che in questo particolare momento storico sia importante essere un esempio di politica vera e seria sui territori, contro quel vortice di malaffare e corruzione che sta spazzando via ogni traccia di civiltà e di progresso nel nostro Paese, mentre i signori dei palazzi di destra e di sinistra pensano di poter continuare a governare a colpi di mancette e di false promesse”.

 La candidata ha, quindi, ribadito che “il Movimento 5 Stelle vuole cambiare questa Italia insieme a tutti i cittadini e alla gente perbene che sogna uno Stato che si prenda finalmente cura della salute, dell’istruzione, della sicurezza, della qualità della vita”.

Con riferimento alla problematiche specifiche del collegio, Silvia Vono, ricordando con orgoglio il suo impegno come attivista del Comitato “Trasversale delle Serre”, ha focalizzato l’attenzione “sul potenziamento del sistema dei trasporti, sulla salvaguardia delle produzioni agroalimentari, sulla tutela del mare, sul riequilibrio del sistema fluviale, sulle azioni di contrasto allo spopolamento dei centri interni”.

 Un appello molto forte è stato lanciato contro l’astensionismo. “Non votare – ha affermato Silvia Vono – significa consegnare i nostri figli alla mala politica. Non votare è come lasciare la porta di casa aperta per fare entrare i ladri”. “Adotta uno scrutatore non votante” è lo slogan e l’invito che la candidata al Senato ha lanciato ai tanti presenti.

Dalila Nesci è intervenuta a sostegno di Silvia Vono, definendola “una donna guerriera, scelta per quello che rappresenta, per il suo percorso lineare, per le sue battaglie”.

 Paolo Parentela e Bianca Laura Granato hanno centrato l’attenzione sul programma del Movimento.

 Venti punti per cambiare l’Italia: dall’abolizione di 400 leggi inutili al reddito di cittadinanza, dai tagli agli sprechi alla green economy.

 Azioni concrete per un cambiamento reale.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.