Stampa Stampa
69

DI MARE IN TERRA ALLA SCOPERTA DELLA CALABRIA


Dal 15 luglio serie di escursioni tra spiagge incontaminate e centro storici incantati

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  22 GIUGNO 2018  –  Questa estate, a partire dal 15 Luglio, a Soverato ci sarà la possibilità di fare i bagni non solo nel bellissimo mare della Perla dello Ionio.

La ditta Jorfida Viaggi, in collaborazione con l’esperto Giuseppe Pisano, ha organizzato una serie di gite della durata di un’intera giornata a far vedere- saltuariamente – ai soveratesi e ai villeggianti di tutta la zona luoghi di mare altrettanto belli di Calabria, come Tropea, Scilla, San Nicola Arcella, Reggio, Palmi, Bagnara, Belmonte etc. con gite in barca lungo le coste di questa fantastica regione sconosciuta ai calabresi stessi.

Ma non ci si limiterà a far vedere solo il mare e le coste della Calabria, sono previste infatti anche visite nei centri storici (come Curinga con le sue Terme romane o il monastero di Sant’Elia Vecchio, Bivongi con il suo centro storico da scoprire, sempre con l’ausilio di guide esperte) e bagni in cascate come quelle di San Nicola di Caulonia dove si potrà anche mangiare e rilassarsi per qualche oretta sotto ombrelloni e sdraio, esattamente come al mare.

Davvero originale l’iniziativa dal titolo: “Bagni dallo Ionio al Tirreno dall’alba al tramonto passando dalle cascate e giro in barca sulla Costa Viola” .

“E’ un’idea ben studiata che servirà a ricordare a tutti che ci troviamo posizionati nella parte più stretta d’Italia e che solo qui si può in un sol giorno, effettuando brevi percorsi, assistere al sorgere e al tramontare del sole e fare bagni in cascate e in due mari – ha affermato l’ideatore di questa gita, Giuseppe Pisano”. In questa e in altre gite sono previste escursioni in barca sulla Costa Viola, sulla Riviera dei Cedri e sulla Costa degli Dei con le immancabili soste bagno di fronte a luoghi segnalati da Legambiente e da altri organismi “tra i più belli d’Italia”

Si partirà quindi il 15 Luglio con la gita all’oasi marina “Scogli di Isca” per vedere, attraverso una barca a fondo trasparente i due meravigliosi scogli naturali citati nell’Odissea di Omero che distano circa 800 metri dalla costa e ammirare le bellezze dei fondali (un po’ come stare in un acquario naturale). Nel tardo pomeriggio, dopo la visita alla famosa azienda Colavolpe di Belmonte, è prevista una tappa alla sorprendente Curinga.

La seconda e ultima gita di Luglio è prevista a Tropea (per fare un’escursione in barca e ammirare la costa fino a Zambrone per poi godersi, fino al tardo pomeriggio, la città in piena libertà) e Pizzo, per gustare il famoso gelato nella famosa “piazzetta” situata vicino al castello “Murat”..

Seguirà il 5 Agosto la “gita a San Nicola Arcella (Arco Magno) Isola di Dino e Maratea” per fare al mattino un giro in barca e visitare la spettacolare baia Arco Magno e l’isola di Dino con le sue stupende grotte e poi proseguire fino al porticciolo di Maratea per pranzare e, nel pomeriggio, con l’ausilio di navette, per visitare la grandissima statua del Cristo Redentore. Non mancherà anche, prima di riprendere il pullman, una passeggiata nel borgo lucano.

L’11 Agosto è prevista l’ormai collaudata gita a Scilla (con escursione in barca arricchita dalla presenza di una guida a bordo e di 2 graziose fanciulle vestite da sirene pronte a salutare il gruppo dallo “Scoglio di Ulisse”) e Monte Sant’Elia definito “il balcone sul mar Tirreno”, dove si possono scorgere contemporaneamente: lo stretto di Messina e la Sicilia; due mari (Tirreno e Ionio); due vulcani in attività (l’Etna e lo Stromboli); una città (Palmi); la foce di un fiume (Metauro); l’arcipelago delle Eolie.

Il 15 Agosto la Iorfida viaggi ha deciso, così come lo scorso anno, di evitare il solito caos ferragostano in quelle località super affollate e dove poi diviene difficile, peraltro, uscire dal traffico. L’organizzazione ha preferito realizzare una gita nella città di Reggio Calabria dando la possibilità ai partecipanti di fare eventualmente un bagno nello stretto usufruendo dei servizi di uno dei lidi più belli situati sul meraviglioso Lungomare di Reggio. Non mancheranno le passeggiate guidate al Castello Aragonese, all’Arena dello Stretto, al corso Garibaldi, alle Mura greche, alle Terme romane. Resterà aperto il Museo Archeologico Nazionale per ammirare i Bronzi di Riace e non solo.

E’ stata stabilita infine la data del 19 Agosto per la suddetta gita “dall’alba al tramonto”. E’ previsto, come si diceva, un bellissimo giro in barca, appena raggiunta la sponda tirrenica, da Palmi fino a Bagnara (stupendo tratto di Costa Viola tra spiaggette, scogliere, grotte, luoghi fiabeschi dal fascino misterioso). L’avventura terminerà sul lungomare di Bagnara, al tramonto, con di fronte lo spettacolo delle isole Eolie.

Ma gli itinerari non finiscono qui. Con ogni probabilità verranno utilizzate anche le date del 22 e del 26 Agosto per la realizzazione di ulteriori gite che sono in preparazione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.