Stampa Stampa
42

SOVERATO (CZ) – Uomo si lancia dal sesto piano e muore


Il luogo dove si è consumato il dramma
Il luogo dove si è consumato il dramma

Drammatica fine per un 70enne, toltosi la vita stamattina in via Amerante. Sul posto 118 e carabinieri che stanno cercando di capire i motivi alla base del gesto

di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud) e Franco POLITO

SOVERATO (CZ) – 3 GENNAIO 2015 – Tragedia questa mattina a Soverato. Accade tutto in uno stabile di via Carlo Amerante. Forse qualche problema legato alla salute,la causa del suicidio di S.C, ex carabiniere in servizio alla compagnia di Soverato,

L’uomo, di 70 anni, si è tolto la vita lanciandosi nel vuoto dal sesto piano dello stabile nel quale abitava. L’impatto con l’asfalto è stato fatale. Tremendo che non gli ha lasciato scampo.

Quando i soccorsi sono giunti sul posto per l’uomo non c’era più niente da fare. Le indagini sui motivi che hanno lo hanno spinto all’estremo gesto sono condotte dai carabinieri di Soverato intervenuti assieme ai sanitari del 118.

Da quanto appreso l’uomo sembra che sia salito sino al sesto piano del palazzo dove risiedeva in via Amirante in pieno centro cittadino e si sia buttato di sotto.

Nonostante il tempestivo intervento del 118 del Suem della postazione di pronta emergenza territoriale l’uomo ha perso la vita. I sanitari di turno non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto si sono portati immediatamente i carabinieri della stazione soveratese agli ordini del luogotenente Giuseppe Di Cello e un’ unità del nucleo scientifico.

Gli esami esterni del corpo sono stati condotti dal medico legale mentre il sostituto procuratore di turno ha autorizzato la rimozione della salma.

L’uomo lascia la moglie e tre figli.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.