Stampa Stampa
9

SOVERATO (CZ) – UNA SCUOLA ALL’INSEGNA DELL’INCLUSIONE


All’Istituto Alberghiero i dolci pasquali realizzati  da ragazzi diversamente abili

Articolo e foto di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) –   6 APRILE 2018 –  Dolci pasquali con una marcia in più, cuzzupe, pastiere napoletane, crostate alla frutta e alla ricotta.

Ma più buone, se pensiamo che questi meravigliosi dolci sono stati preparati da ragazzi diversamente abili, giacca e cappello bianco di ordinanza insieme in cucina ai loro docenti questi ragazzi alle prese,con fruste,forni e teglie hanno dato il meglio di se.

Come da tradizione, presso l’Istituto per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera di   Soverato,   diretto   dal   prof.   Giuseppe   Fioresta,   anche   quest’anno   i   docenti specializzati,   coordinati   dalla   prof.ssa   Carmen   Savari,   hanno   coinvolto   i   ragazzi diversamente abili nella realizzazione di dolci tipicamente pasquali.

L’attività è stata diretta dal prof. Franco Corapi che è riuscito ad entusiasmare i partecipanti, valorizzando le loro potenzialità e l’autostima. Gli studenti hanno lavorato in team, condividendo, in un clima gioioso e sereno,emozioni e gratificazioni.

Tale iniziativa rientra in un progetto più ampio di scuola inclusiva che ha visto gli allievi impegnati in attività di creazione di oggetti in vetro e ceramica, produzione di dolci natalizi, realizzazione di addobbi con materiale di riciclo per decorare albero di natale e presepe, giardinaggio.

A breve, sarà anche realizzata la consueta attività di alternanza scuola-lavoro presso il mcdonald di Montepaone Lido. Il tutto nell’ottica di un processo educativo che pone al centro dello stesso la persona nella sua globalità, valorizzando la diversità, nella convinzione che quest’ultima può diventare una ricchezza per tutti se opportunamente indirizzata. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.