Stampa Stampa
85

SOVERATO (CZ) – UN ATTESTATO ALLA PRIMA DELEGATA ANIOC CALABRESE


Consegnato a Nadia Montirosso per iniziando con impegno e sacrificio dal basso, impegnandosi nel sociale da vari anni nel comprensorio

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 10 NOVEMBRE 2017 –  Il Delegato provinciale di Crotone e vice Delegato Regionale dell’A.N.I.O.C. “Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche”  Cav. Uff. Giuseppe Crea, ha invitata a fare da cerimoniere la professoressa Silvia Calascibetta.

La cerimonia è stata allietata dai ragazzi dell’orchestra  dell’ Istituto Comprensivo di Davoli e  dal Maestro di musica Tommaso Arena, che con la loro meravigliosa “Arte Divina” emuli da veri Cavalieri, hanno iniziato con l’Inno di Mameli.

A seguire è stata il Sindaco di Soverato che ha ringraziato per aver  scelto la sede della sezione comunale a Soverato, parlando dei valori che si diffondono sul territorio grazie  alla presenza di valide associazioni che operano in collaborazione con gli enti, poi il Sindaco di Staletti ha  elogiato la figura della donna nelle associazioni e nelle istituzioni, figura che si contraddistingue per tenacità determinazione congratulandosi con la Delegata Nadia Montirosso per aver conferito l’ottimo traguardo iniziando con impegno e sacrificio dal basso, impegnandosi nel sociale da vari anni nel comprensorio.

Dopo  il Presidente dell’Antimafia Avv. Arturo  Bova  ha parlato della legalità e delle difficolta che ogni giorno i  sindaci affrontano nei loro comuni, congratulandosi con la delegata per essere riuscita ad avere un  riconoscimento che fa onore alla propria persona ,insignita per alta  meritocrazia che la distingue anche per  i grandi valori che porta avanti con determinazione e tenacia.

A fare le conclusioni è stato il Vice Delegato  regionale, dopo avere salutato tutti i presenti, con un saluto particolare a tutti i ragazzi dell’Orchestra, augurando a loro un gioioso avvenire da prossimi cavalieri, ha portato i saluti e gli auguri da parte del  Segretario Generale dell’A.N.I.O.C. Conte Maurizio Monzani, ha parlato della nascita dell’associazione voluta  dal Conte Feliciano Monzani, nel 1949, e dei suoi scopi statuari, soffermandosi sulle motivazioni della scelta  per la delegazione di Soverato.

L’evento ha avuto seguito con la consegna di un attestato di merito al  Sindaco del Comune di Soverato, che ha ringraziato l’associazione, con un Attestato di merito all’Istituto  Comprensivo di Davoli, per la quale ha ritirato e ringraziato la Professoressa A. Maria Boncore, e con  consegna della lettera di nomina firmata dal segretario generale dell’A.N.I.O.C.  Signor Conte Maurizio  Monzani, alla  prima delegata comunale della Calabria Nadia Montirosso.

Dopo i suoi  saluti e ringraziamenti ha voluto ricordare la madre deceduta prematuramente e della quale ha ereditato antichi valori morali dedicando il pregiatissimo traguardo, si è rivolta ai ragazzi del coro deponendo in loro le speranze di una società migliore, fondamento di grandi valori, promettendo di mettere il suo impegno per diffondere con gli  altri e per gli altri il nucleo di un associazione come l’ A.N.I.O.C., che negli ideali cavallereschi trova  orientamenti verso tempi sempre migliori, Il Cavaliere deve avere coraggio per combattere il male e far  emergere le positività della vita.

Erano presenti  all’evento autorità civili e militari: il Comandante della Guardia Costiera  Soverato Tenente di Vascello  Claudia Palusci, l’Associazione dei Carabinieri, il Capo  Gruppo Saverio Tripodi Ordine di Malta  Corpo Italiano di Soccorso Gruppo di Soverato, il Cav. Mariano  Chidichimo Vicario Cavalieri Crociati Calabria, vari Cavalieri di ogni ordine, il Brigadiere Arona Comandante dei Vigili Torre Ruggero, svariati docenti e numerosi cittadini.

Per l’ANIOC erano Presenti  il Cav .Uff.  Giuseppe Crea , i due Alfieri il Socio Vincenzo Astorino  e il Socio Alberto Prin Abelle, con il loro mantello,  l’Emerito Delegato Cav. Vito Bertucci della provincia di Catanzaro  e il neo delegato Cav. Franco Ciancio della  provinciale di Vibo Valentia.

La cerimonia si è conclusa con l’Inno alla Gioia suonato dai ragazzi  dell’Orchestra. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.