Stampa Stampa
16

SOVERATO (CZ) – UN ANGOLO DI NAPOLI IN RIVA AL MARE JONIO


Serata d’onore con Michele Placido ha inaugurato la stagione del teatro comunale

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 6 FEBBRAIO 2017 –  Parte con il botto la rassegna teatrale al teatro comunale di Soverato,il palcoscenico finalmente dopo anni,prende forma e anima e  torna ad essere casa di artisti che daranno alla città del cavalluccio marino la cultura e  la centralità che Soverato merita.

E un grande Michele Placido ha tenuto  a battesimo il primo appuntamento con “serata d’onore” Michele Placido,un attore e regista amato per la sua grande professionalità, una produzione targata Charlot srl con Francesco Serio per CDB srl.

Uno spettacolo esclusivo tra poesia e musica di e con Michele Placido accompagnato da Gianluigi Esposito, voce e chitarra, e Antonio Saturno, chitarra e mandolino, il teatro si è riempito di note e di poesia, grandi i due musicisti che hanno deliziato il numeroso pubblico presente che ,cantando e accompagnando canzoni sempre di una grande attualità del ricco repertorio napoletano, ha creato un angolo di Napoli in riva al mare jonio.

E poi, “Lui”, il maestro,Michele Placido,disponibile e pronto anche ad interagire con il pubblico,che ha veramente gradito,prima dell’inizio dal palco i saluti istituzionali del sindaco Ernesto Alecci e dal consigliere delegato alla cultura Emanuele Amoruso, Alecci ha ricordato che grazie all’impegno della sua amministrazione e alla forte vicinanza di associazioni cittadine e artisti locali, si è riusciti a costo zero, a mettere in piedi un grande cartellone teatrale .Il  titolo scelto dal maestro del teatro e del cinema internazionale per presentarsi al pubblico di tutta Italia,è stato “serata d’onore” un recital che ha visto l’attore recitare  come fosse un racconto,poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’annunzio.

Non  sono mancati i versi dei più importanti poeti e scrittori napoletani come Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo. Ad accompagnare il maestro in questo viaggio poetico musicale sono stati Gianluigi Esposito e il suo musicista Antonio Saturno che  hanno interpretato con il cuore, le più belle canzoni napoletane di sempre fino a Sergio Bruni.

Uno spettacolo pieno di atmosfere, dove lo spettatore è stato  preso per mano e condotto da Placido tra le più belle pagine della poesia e del teatro,sicuramente una serata da ricordare. 

                                                                                                                          

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.