Stampa Stampa
69

SOVERATO (CZ) – TENTANO RAPINA IN UNA GIOIELLERIA MA LA TITOLARE LI METTE IN FUGA


Due giovani armati di pistola erano entrati col pretesto di  acquistare dei gioielli per un regalo. Indagano i carabinieri

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 18 SETTEMBRE 2016 –  Solo la prontezza di riflessi e l’intuito della titolare ha impedito che una probabile rapina andasse a segno, intorno alle ore dodici di ieri sul centralissimo corso Umberto.

Due giovani con passo sicuro si apprestavano ad entrare nella nota gioielleria “Ciancio”, due gradini e i due si presentavano alla porta, il vetro blindato e il campanello, un gesto consueto a salvaguardia di attività a rischio, la titolare apriva pensando a due normali clienti, due giovani, uno con una polo nera e i capelli rasati, uno zaino blu a tracolla, di quelli che usano abitualmente i giovani, l’altro con una camicia scura con un cappello bianco , chiedevano di visionare gioielli per un futuro regalo, ma  qualche  movimento e qualche sguardo di troppo, creava attenzione nel titolare che intuite le intenzioni dei  giovani, nel contempo uno dei due, aveva tirato fuori dalla tasca una pistola, la titolare senza indugiare, si è immediatamente precipitata in strada per dare l’allarme.

L’intervento del fratello, presente davanti al noto esercizio commerciale, ha fatto poi desistere i malviventi che si sono immediatamente dileguati facendo perdere le loro tracce, a piedi nelle vie adiacenti corso Umberto, forse un terzo complice li aspettava, con una autovettura in un luogo appartato.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri della Stazione di Soverato al comando del Luogotenente Giuseppe  Di Cello , giungeva sul luogo anche il Capitano della Compagnia di Soverato  Saverio Sica. I Carabinieri, con molta probabilità, stanno visionando le telecamere di sorveglianza della zona per riuscire ad identificare i malviventi ed assicurarli alla giustizia, si istituivano posti di blocco e consueti controlli a largo raggio sul territorio, in modo da dare un nome e un volto agli autori di questa tentata rapina.

Le forze dell’ordine invitano spesso con i loro comunicati, a contattare il centralino del 112 quando si notano persone nuove e sospette, non del luogo,i  controlli preventivi sono sempre, ricordano i carabinieri, la migliore mossa.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.