Stampa Stampa
19

SOVERATO (CZ) – STUDENTI BES, IL “MALAFARINA” STUDIA COME INSERIRLI NEL LAVORO


Delegazione scuola al primo incontro Transnazionale di uno dei tre nuovi progetti Erasmus+

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  10 OTTOBRE 2017 – Una delegazione costituita dalle due docenti di lingua inglese Santa Macrina e Savina Moniaci dell’Istituto “G Malafarina” si è recata ad Augsburg in Germania dal 4 al 6 Settembre per partecipare al primo incontro Transnazionale di uno dei tre nuovi progetti Erasmus+ di cui l’Istituto è risultato beneficiario in seguito alla valutazione delle richieste di partenariato strategico per la call 2017 ka219.

La referente italiana Savina Moniaci ha avviato con la dott.ssa Renate Menges della Fritz-Felsenstein-Schule di Königsbrunnle procedure necessarie per l’implementazione di Erfahrungenmit “GentleTeaching”. VielfaltbrauchtVielfältiges, un progetto che prevede l’adozione del metodo GentleTeaching, ovvero del nuovo approccio per il trattamento educativo di studenti bes o affetti da problematiche neuro-cognitive allo scopo di facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. 

Le altre scuole partner che svilupperanno assieme all’Istituto Malafarina e alla scuola coordinatrice tedesca il valore rinforzante dell’interazione sociale, sono la Escola Vida Montserrat di Barcellona e la YsgolMaes y Coed gallese. Le attività future prevedono l’elaborazione e la presentazione di una Gentle Experience fondata sui quattro principi del  metodo GentleTeaching da inserire in un database europeo, l’elaborazione di schede di valutazione per operare un raffronto tra i vari approcci suggeriti dalle scuole partner, la produzione di  un manuale di comunicazione multilingue ambientato in contesti realistici, la registrazione video delle varie fasi di attivitàcreative mirate e personalizzate in base ai bisogni degli allievi,  la creazione di dvd, brochure, poster e volantini dedicati.

La delegazione italiana ha avuto modo di avviare un confronto sulle modalità operative che sottendono all’organizzazione didattica e strutturale delle scuole tedesche dedicate agli allievi diversamente abili e  ha vissuto momenti di intensa emozione durante il coinvolgente concerto del musicista canadese Paul O’Brien dedicato ai 216 allievi della Fritz-Felsenstein-Schule.

 Il dirigente prof. Domenico Agazio Servello, da sempre attento alle tematiche che favoriscono l’inclusione e la promozione di interventi efficaci per assicurare uno sviluppo delle competenze adeguato alle potenzialità riscontrate nei soggetti target di questo progetto, ha coinvolto nel progetto il  Gruppo di lavoro per l’inclusione (GLI) per laraccolta e la documentazione degli interventi didattico-educativi posti in essere e la formulazione di un’ipotesi globale di utilizzo funzionale delle risorse specifiche per incrementare il livello di inclusività generale della scuola.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.