Stampa Stampa
27

SOVERATO (CZ) – STANDING OVATION PER I “SOGNATTORI”


Grande successo per la seconda  serata del tabellone teatrale ”Re Start”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) –  20 FEBBRAIO 2017 –  Grande successo di presenze,per la seconda serata del cartellone teatrale,”Re Start”al teatro comunale di Soverato.

Dopo l’esordio con il botto dello spettacolo con Michele Placido, la città di Soverato si è stretta attorno ai suoi attori,la compagnia dei “Sognattori”di Tonino Pittelli,il teatro comunale era pieno in ogni ordine di posto,e lo spettacolo è stato veramente all’altezza della situazione, i numerosi applausi a scena aperta lo hanno ampliamente dimostrato.

 Voluto fortemente dal sindaco Ernesto Alecci e dal delegato alla cultura Emanuele Amoruso,il cartellone ha dimostrato ancora una volta che c’è bisogno di cultura e di aggregazione,bello in tutte le sue componenti  lo spettacolo messo in scena,la risata come linguaggio universale sicuramente,ma carico di contenuti e di significati,del resto il titolo,”una risata  ci salverà  2” era tutto un programma. Rossella Galati, introducendo la serata, ha chiamato sul palco il sindaco Ernesto Alecci, che ha manifestato la sua gioia per realizzazione del progetto teatrale volto a intervallare l’esibizione di compagnie locali e nazionali. “La malattia del secolo – ha esclamato il primo cittadino – è l’egoismo, l’odio. Il sorriso ci aiuta a combatterla”.

In scena un cabaret collaudato,scene e scenette hanno dato vita ad una serata allegra e spensierata,questo nell’intento degli attori,bravi ad impersonare vizi e usi giornalieri,ma con uno sguardo alla vita e alle sue problematiche,bello il messaggio contro la violenza di genere.

Durante la serata è stato predominante il tema della risata, un linguaggio universale che può unificare il mondo, come hanno affermato gli attori. Il messaggio di ridere è stato lanciato attraverso scenette, momenti di cabaret, balletti, canzoni in una scenografia mutevole che ha rievocato la creazione del mondo e dell’uomo, le problematiche della sicurezza sui luoghi di lavoro, le vicende bancarie, la mancanza di lavoro, la situazione pensionistica, i rapporti familiari e la vita di coppia. “Indossa una risata, la taglia è unica” ha esclamato un membro della compagnia de “I Sognattori”, evidenziando i benefici connessi alla risata che non ha un costo ma solo tanti vantaggi, anche relativi allo stato di salute della persona.

Musiche con 44 stacchetti e una scenografia nuova hanno caratterizzato la rivisitazione dello spettacolo che, portato nei luoghi di sofferenza, ha avuto ben undici repliche a Soverato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.