Stampa Stampa
44

SOVERATO (CZ) – SPORT – KUNG FU – WUSHU – Massimo Scalzo, la ricerca della perfezione non si arresta mai


Il maestro Massimo Scalzo con il gran maestro Youan Zoumou

Il maestro Massimo Scalzo con il gran maestro Youan Zumou

Un momento di perfezionamento delle tecniche

Un momento di perfezionamento delle tecniche

Il maesto soveratese è stato protagonista del progetto “Shoubo” che lo ha visto impegnato per tre giorni in una sessione di allenamento mattutina di gruppo e una di sera personale con il gran maestro Youan Zumou, un “tesoro tecnico storico” vivente della disciplina

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria)

SOVERATO (CZ) – 23 LUGLIO 2014 – Un altro seminario con il Gran M° Yuan Zumou ha visto coinvolto il M° Massimo Scalzo in un ulteriore perfezionamento delle tecniche di prese, lotta e proiezioni tipiche del Kung Fu – Wushu, attraverso il progetto “Shoubo”.

Si è trattato di un evento di alto profilo tecnico che ha coinvolto maestri intenti a migliorare ulteriormente questo particolare ramo del vasto repertorio tecnico del KungFu-Wushu, che rappresenta il midollo e l’anima di tutti gli stili dell’arte marziale cinese.

L’evento ha visto impegnato il Maestro Scalzo per tre giorni in una sessione di allenamento mattutina di gruppo della durata di tre ore e una pomeridiana di due ore riservata solamente al Maestro Scalzo ed a un suo caro collega Maestro del nord Italia, con i quali il Gran Maestro Yuan Zumou si è potuto aprire ulteriormente a trasmettere concetti e nozioni tecniche e teoriche ancora più profonde e di livello ancora più alto.    

Di grande e preziosa importanza quindi sono stati ancora gli insegnamenti del Gran Maestro Yuan Zumou, un “tesoro tecnico storico” vivente, un esempio di cultura, umiltà e concretezza esemplare, sicuramente uno dei più grandi esperti al mondo di queste tecniche, il quale confida molto nell’esperienza e nel lavoro di ricerca e sviluppo del KungFu-Wushu del Maestro Scalzo per non far sparire un così importante e antico aspetto dell’Arte Marziale Cinese.   

Il Maestro Scalzo, rientrato dalla Cina appena due mesi fà per i suoi puntuali aggiornamenti, si è rimesso subito a lavoro per migliorare a innalzare ancora il suo livello di conoscenza, la qualità del suo centro studi Soveratese e di tutto il Gruppo Wasac  Italia.   

Il Maestro Scalzo, rientrato dalla Cina appena due mesi fà per i suoi puntuali aggiornamenti, si è rimesso subito a lavoro per migliorare a innalzare ancora il suo livello di conoscenza, la qualità del suo centro studi Soveratese e di tutto il Gruppo Wasac  Italia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.