Stampa Stampa
29

SOVERATO (CZ) – “SCARTI ELEMENTARI” DI NUOVO SOTTO ESAME


Straordinario spettacolo sul ruolo dei genitori con una splendida Loretta Rossi Stuart

Articolo e foto di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) –  2 MARZO 2018 –  Un teatro comunale pieno in ogni ordine di posto.

Soverato sempre più in gran spolvero, una rassegna (a costo zero per le casse comunali) voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ernesto Alecci e dall’infaticabile consigliere alla cultura Emanuele Amoruso.

Grande il successo per lo spettacolo ”Scarti Elementari “ per la regia di Claudio Insegno, con gli attori Giuseppe Abramo, Alessandro Marverti, Mimmo Ruggiero e la bellissima Loretta Rossi Stuart.

Lo spettacolo presentato come sempre da Lino Gerace e Rossella Galati, ha visto mettere in scena una storia che vede i  tre attori, alle prese con una lettera appena arrivata dal ministero della pubblica istruzione, i loro diplomi della scuola  elementare  sono andati distrutti e gioco forza dovranno alla loro bella età, rifare tutto l’esame.

Da qui una serie di situazioni comiche che danno  la possibilità agli attori di esprimersi al meglio,bravi e convincenti con una splendida Loretta Rossi Stuart che interpreta la parte di una insegnante che tutti vorrebbero avere avuto.

Una serie di colpi di scena, un vissuto che porta i tre attori, che poi sono anche amici, a interrogarsi sul loro futuro ma soprattutto sul loro presente, loro sempre alla ricerca del provino che li faccia salire il classico gradino, forse tralasciano di esercitare un compito ben più importante.

La famiglia, i figli e  il vivere quotidiano, loro assorti nella commedia dell’arte abbandonano i loro affetti, ma un vero e proprio colpo di scena aprirà loro gli occhi, ma soprattutto il cuore e la mente, vedendo quali e quante le vere priorità della vita.

La commedia scritta dal catanzarese, ma discendente da Montauro, Giuseppe Pisano, è un insegnamento al rispetto dei ruoli genitoriali, che spesso vengono disattesi perché distratti da altro, bravi gli attori ad interpretare se stessi,convincendo la grande platea di pubblico presente che ha applaudito convinto.

Alla fine gli omaggi da parte dell’amministrazione  comunale con le opere riguardanti il cavalluccio marino simbolo di Soverato  create dall’orafo Katya Urzino.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.