Stampa Stampa
33

SOVERATO (CZ) – ROTOLA IL PALLONE DELLA SOLIDARIETA’


Torneo di calcio in una due giorni di integrazione e accoglienza su iniziativa di Emergency e IdeearciCalabria

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 18 OTTOBRE 2016 –  Quando la solidarietà, quella vera scende in campo, davanti ad una buona cornice di pubblico,allora si assiste ad eventi come quello organizzato da Emergency e IdeearciCalabria, una due giorni di calcio presso il rinnovato campo Nunzio Marino, tante le squadre in campo per duecento atleti partecipanti.

Presenti alle premiazioni finali l’amministrazione comunale con Emanuele Amoruso e Cristian Castanò,i presidenti delle due associazioni organizzatrici, donato al comune di Soverato un trofeo, un quadro dipinto nella due giorni di sport dipinto a più mani. Negli occhi di questi ragazzi provenienti da vari Sprar,finalmente una luce nuova, fatta di accoglienza e di aggregazione, con buoni spunti tecnici, ma al di la di vinti e vincitori, a Soverato ha vinto l’aggregazione, ha vinto la voglia di stare assieme e di remare tutti in un’unica direzione.

listener-2

Quando si vede un pallone rotolare, a chi non viene la voglia di calciarlo? Allora perché non farlo per la solidarietà insieme ad Emergency e ad IdeeArci Calabria, nel primo torneo di calciotto “Reti Solidali”, organizzato con il patrocinio del Comune di Soverato nelle calde giornate di  ottobre.

La manifestazione ha visto scendere in campo 16 squadre, tra le quali alcune rappresentative formate da ragazzi stranieri ospitati in Calabria, che dalle 9:00 alle 18:00 di entrambe le giornate disputate partite di 45 minuti con cambi liberi, giocando sabato gli ottavi di finale e domenica i quarti, le semifinali e le due finali, per il terzo e per il primo posto, per arrivare a vincere il meraviglioso trofeo, creato proprio per l’evento e regalato alle due associazioni da Gerardo Sacco.

Tanti ancora gli “amici” che hanno deciso di sponsorizzare “Reti Solidali”, aiutando nella realizzazione del torneo per poter intavolare un discordo di integrazione che nasce dallo sport e va al di là di esso, creando legami che il calcio è maestro a far nascere. Solidarietà, divertimento e voglia di stare insieme quindi sono state le regole principali in campo e fra i tifosi, e dopo lo sport le due associazioni tutti insieme, per un rinfresco dove festeggiare insieme due magnifiche giornate .L

o scrittore argentino Jorge Luis Borges disse “Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada, lì ricomincia la storia del calcio” e Emergency e IdeeArci Calabria ringraziano  tutti voi, per far cominciare una storia del calcio e del mondo ancora più bella, quindi non mancate a simili eventi, tutti a calciare quel pallone nella porta della solidarietà!

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.