Stampa Stampa
43

SOVERATO (CZ) – Procedura dichiarazione dissesto, il Comune precisa


Il municipio di Soverato

Il municipio di Soverato

di Redazione

SOVERATO – 25 APRILE 2014 – Alla vigilia della scadenza della presentazione delle liste elettorali, che avrà luogo presso Palazzo di Città, ed a garanzia di una trasparente competizione elettorale, sulla situazione finanziaria dell’ente il comune di Soverato precisa quanto segue:

Nella deliberazione n.2/2014 della sezione regionale della Corte dei Conti si legge:
<<L’art.243-quater, co.7, del D.lgs.267/2000 prevede che il diniego dell’approvazione del piano di riequilibrio da parte della competente Sezione regionale della Corte dei conti comporta l’applicazione dell’art.6, co.2, del D.lgs. 149/2011, con assegnazione al Consiglio dell’ente (nel caso specifico al Commissario), da parte del Prefetto, del termine non superiore a 20 giorni per la deliberazione del dissesto. In conformità a quanto indicato dalla Corte dei conti, Sezione delle Autonomie (deliberazione n.22/SEZAUT/2013), spetta alla Sezione regionale della Corte dei Conti attivare il Prefetto per gli adempimenti di competenza>>.

Quindi, a seguito del rigetto del ricorso alla succitata deliberazione di diniego del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale presentato dal Comune di Soverato alla Sezione Riunite della Corte dei Conti, l’iter procedurale prevede che il Prefetto, solamente dopo aver ricevuto specifica comunicazione dalla Sezione regionale della Corte dei conti, prescriva al Commissario straordinario di dichiarare il dissesto finanziario entro 20 giorni.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.