Stampa Stampa
35

SOVERATO (CZ) – OMICIDIO ROMBOLA’, TORNA IN CARCERE PRESUNTO KILLER


Tribunale aveva annullato provvedimento iniziale. Dopo ricorso Procura, Cassazione ha ripristinato la custodia cautelare

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) – 10 MARZO 2016 – I carabinieri del nucleo investigativo di Catanzaro   hanno notificato a  Pantaleone Gullà, il presunto killer dell’omicidio Rombola’, barbaramente ucciso, tra i bagnanti, sulla spiaggia di Soverato un pomeriggio assolato di agosto di sei anni fa, l’ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere.

L’iniziale misura cautelare era stata emessa dall’ufficio gip di Catanzaro lo scorso mese di luglio e notificata dai carabinieri del nucleo investigativo nei confronti di Gulla’ di altri tre soggetti.

Successivamente il tribunale del riesame aveva annullato nel mese di agosto l’ordinanza in argomento. Avverso l’annullamento la procura ha proposto ricorso in Cassazione, ricorso accolto dalla suprema corte che cassando la precedente ordinanza di annullamento ha ordinato l’immediato ripristino della custodia cautelare in carcere.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.