Stampa Stampa
2626

SOVERATO (CZ) – OLIMPIADI DELLA FISICA, ANTONIO SANNIA RAPPRESENTERÀ LA CALABRIA


Vive a Montepaone, 18 anni, frequenta il liceo scientifico “Guarasci”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud) 

SOVERATO (CZ) – 10 MARZO 2017 –  Si arricchisce ulteriormente il prestigio del liceo scientifico A. Guarasci di Soverato che consolida la tendenza a formare giovani talenti in tutte le discipline insegnate.

Sarà un suo studente a rappresentare la Calabria alle prossime selezioni nazionali delle olimpiadi della fisica che si terranno nella città di Senigallia nel prossimo mese di aprile.

Antonio Sannia, questo il nome del lo studente diciottenne di Montepaone Lido, ha raggiunto il gradino più alto del podio sia nelle selezione di istituto che in quelle regionali che si sono svolte l’università della Calabria di Cosenza, che ne ha curato l’organizzazione.

Il giovane concorrente, che frequenta la V classe sez. A del liceo di Soverato, ha ricevuto i complimenti da un soddisfattissimo preside, prof. Vincenzo Gallelli, e dallo staff scientifico che ha curato il progetto nelle persone dei docenti Marisa De Vito e Concetta Salerno, che hanno sottolineato che è la prima volta in assoluto che uno studente formatosi nel loro liceo accede alle finali nazionali.

Le Olimpiadi della Fisica sono una competizione annuale che viene organizzata, sin dal 1987, dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica su incarico incarico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica ed è indirizzata agli studenti delle scuole superiori dell’età massima di 20 anni.L’Associazione per l’Insegnamento della Fisica, per incarico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica, organizza ogni anno le varie fasi preparatorie, valendosi di una propria commissione e coinvolgendo centinaia di docenti delle scuole italiane.

La competizione si svolge in tre fasi distinte e vi partecipano circa 45.000 studenti che provengono da oltre 800 istituti di scuola secondaria. Le fase regionale (che segue una fase locale che si tiene nel mese di dicembre) si svolge nel mese di febbraio nei poli dislocati su tutto il territorio nazionale. La fase finale si tiene a Senigallia nel mese di aprile e vede coinvolti 100 studenti provenienti dalla selezioni regionali.

Tra questi vengono selezionati gli studenti che partecipano ad una ulteriore selezione che si svolge nel mese di maggio per la definizione della squadra italiana che partecipa alla competizione di livello superiore definita IPhO Olimpiadi internazionali della fisica.

Le Olimpiadi della fisica sono una competizione annuale basata sulla capacità di risolvere problemi di fisica sia teorici sia sperimentali. La partecipazione a questa competizione mira a motivare e promuovere l’eccellenza nello studio della fisica fra gli studenti a livello pre-universitario. Essa inoltre costituisce un’occasione di confronto a livello nazionale ed internazionale e di costruttivo incontro fra giovani che hanno comuni interessi culturali.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.