Stampa Stampa
203

SOVERATO (CZ) – Michelino De Pace e Franco Scoppa “saranno” per sempre


La targa a Michelino De Pace e la sua famiglia

La targa a Michelino De Pace e, accanto all’iscrizione, la sua famiglia

I familiari di Franco Scoppa accanto alla targa  a lui dedicata

I familiari di Franco Scoppa accanto alla targa a lui dedicata

Scoperte le targhe dedicate a due uomini che hanno dato tanto allo sport cittadino

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria) 

SOVERATO (CZ) – 17 LUGLIO 2014 – Nel corso di una semplice, ma toccante cerimonia, sono state scoperte le targhe che “ufficializzano”  l’intitolazione della tribuna dello stadio “Baldassarre Sinopoli” di Soverato a Michelino De Pace, e del palazzetto dello sport a Franco Scoppa.

Le targhe sono state donate dall’Aniad (Associazione Nazionale Italiana  Atleti Diabetici) rappresentata dal Vice Presidente Italiano Dott. Giuseppe Pipicelli, diabetologo e sportivo di fama nazionale.

Ha presenziato una delegazione comunale composta dal Vice Sindaco, Salvatore Riccio, dall’Assessore allo Sport, Rosalia Pezzaniti, e dal Presidente del Consiglio Comunale, Emanuele Salatino. Non potevano mancare, poi, familiari, parenti e amici di Michelino e di Franco, tutti insieme per ricordare, ancora una volta, due figure mai scomparse dalla nostra memoria e dai nostri cuori, e che hanno dato tantissimo alla storia dello sport cittadino.

L’Assessore Pezzaniti e Salatino hanno ringraziato l’Aniad per la realizzazione delle targhe, mentre il Dott. Pipicelli ha motivato la concessione delle stesse come sintesi della mission dell’Aniad che da poco ha firmato un importantissimo protocollo con il Coni nazionale per la valorizzazione dello sportivo diabetico e la sensibilizzazione del mondo dello Sport al problema diabete.

“Il senso della cerimonia di oggi – ha detto Pipicelli – sta nella mission dell’Aniad che vuole premiare non solo l’aspetto sportivo, ma anche quello umano dello sport stesso, e il messaggio che abbiamo voluto trasmettere è sintetizzato nelle due figure commemorate, Franco Scoppa per ciò che riguarda lo sport, e Michelino De Pace per quella carica di umanità che ha saputo trasmettere”.

Hanno preso poi la parola le due sorelle di Michelino De Pace, Antonella e Brunella, che visibilmente emozionate hanno raccontato alcuni simpatici aneddoti relativi al fratello, e la moglie di Franco Scoppa, Tiziana Copetti, la quale, commossa, si è detta molto grata per l’iniziativa.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.