Stampa Stampa
53

SOVERATO (CZ) – “MALAFARINA” IN TURCHIA: DOCENTI DIVENTANO TRAINER IN “CREATIVE DRAMA”


Scuola ha partecipato al progetto transazionale “Take a change and listen to their voice

di Franco POLITO

SOVERATO (CZ) – 28 NOVEMBRE 2015 – Imparare, imparare, imparare. Accrescere le competenze anche con il confronto sfruttando le possibilità extra scuola offerte  dai progetti finanziati dall’Europa.

A questa mission l’istituto di istruzione superiore “G. Malafarina” non rinuncia mai. Altrimenti non sarebbe la prima scuola europea calabrese. Dal 23 al 27 novembre 2015 la scuola ha confermato la sua vocazione internazionale.

Una delegazione di docenti dell’istituto, guidato dal dirigente scolastico Domenico Agazio Servello, composta da Savina Moniaci e Vincenzo Femia, si è recata nel cuore dell’Anatolia, nella modernissima città di Eskisehir, in Turchia, per partecipare al primo incontro Transnazionale del progetto “Take a change and listen to their voice” di durata biennale, nell’ambito del programma Erasmus Plus-azione KA2 Partenariati strategici tra scuole, finanziato dalla Commissione Europea.

turchia due

I docenti, nel corso della settimana, assieme ai colleghi-partner della Sehit İsmail Tetik High School della Turchia, del ColegiulGrigoreAntipa della Romania, del KraziaiGymnasium della Lithuania  e dell’ Institut Guillem Catà della  Spagna, hanno partecipato ad un intenso ed interessante workshop di formazione promosso dalla “Chairman of the Contemporary Drama Associatio”  per ottenere la qualifica di trainer in Creative Drama.

In seguito a tale corso la coordinatrice italiana del progetto, la docente Savina Moniaci ed il responsabile delle attività del rinomato laboratorio teatrale dell’istituto, il docente Vincenzo Femia, hanno ottenuto la qualifica europea per procedere, assieme al consolidato team composto dai docenti Marilena Fristachi e Lucio Todaro, all’allestimento di uno show in lingua inglese sul tema del disagio giovanile. I trainer guideranno gli allievi nella stesura e nella rappresentazione dello show ed incoraggeranno i provetti attori a sviluppare il proprio spirito creativo e ad esternare in modo originale e funzionale il disagio che scaturisce da tutte quelle problematiche che sottendono al loro rapporto con i genitori ed i docenti.

Il progetto si propone di  evidenziare il confronto tra  le diverse istanze degli studenti europei e di sottolinearne affinità ed eventuali discordanze legate ai differenti background  socioculturali così da individuare strategie di raccordo miranti a limitarne il disagio. L’uso di questo metodo pedagogico risulta in linea con gli obiettivi di base dell’Istituto che vede al centro della propria azione formativa i bisogni dei discenti e che articola la già ricchissima offerta educativa proposta su approcci che  favorisconolo sviluppo di tutte le abilità trasversali creative di tipo interdisciplinare, tecnologico e linguistico. 

turchia tre

Nel corso della mobilità i docenti sono stati, altresì, impegnati in attività di programmazione delle attività da tenersi nel prossimo incontro nel mese di febbraio  in Lituania, nella stesura di un questionario on-line da sottoporre agli studenti coinvolti nelle cinque scuole europee al fine di individuare i loro bisogni sui quali basare i  topic oggetto delle esibizioni ed in escursioni aAtlıhan,OdunpazarıOld City eSazova Park.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.