Stampa Stampa
124

SOVERATO (CZ) – Istituto Maria Ausiliatrice in festa con i bambini della scuola primaria


Don Roberto mentre parla con i bambini

Iniziativa religiosa e ludica per concludere l’anno scolastico con gli alunni della scuola primaria

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 16 GIUGNO 2015 –  Istituto Maria Ausiliatrice in festa per concludere l’anno scolastico con i bambini della scuola primaria, nella gioia e nell’amore.

Il tutto inizia con la solenne Celebrazione Eucaristica, quest’anno presieduta dal Parroco di Stalettì, il Canonico don Roberto Corapi, che ha saputo coinvolgere i bambini, rendendoli partecipi alla Celebrazione. Presenti alla Celebrazione Eucaristica tutte le famiglie , in modo particolare le suore di Maria Ausiliatrice, la Preside e la direttrice , con i docenti. Il tutto organizzato da Suor Barbara Sinopoli che ha accompagnato la classe  quinta, cioè i bambini vestiti con abiti della Prima Comunione, che hanno fatto da corona sull’altare.

Don Roberto Corapi, ha ringraziato la Suora per l’invito a questa festa, sottolineando il senso di gratitudine che tutti dobbiamo avere prima verso Dio e poi verso il prossimo. Rivolgendosi ai bambini, ha ribadito come sempre dobbiamo dire grazie.

Oggi diciamo grazie per voi, cari bambini, alla fine dell’anno scolastico, per la classe quinta che ha vissuto quest’anno la Prima Comunione, per tutti i doni che Dio vi dà, ogni giorno. Oggi in un mondo preso sempre di più dal “tutto è dovuto” rischiamo di mettere da parte questa parolina tanto cara, ricca di amore “grazie”. Sappiamo dire sempre grazie, per riconoscere tutto come dono di Dio.

Riprendendo poi i Sacramenti e i dieci comandamenti, i bambini hanno fatto a gara per rispondere, divertendosi  tanto tanto, traspariva dal loro volto, la gioia contagiosa che don Roberto ha trasmesso a grandi e piccini. Tra canti e preghiere, don Roberto infine ha voluto dire grazie, perché oggi mi avete fatto gustare questo momento di festa  e d’amore.

Paragonando tutto al paradiso, don Roberto ha saputo trasmettere tutto l’entusiasmo e la gioia propria di quel pezzo di paradiso qui in terra, si, perché tutto sapeva di innocenza, purezza, gioia vera, grazia di Dio, per loro, i piccoli, i puri di cuore.

Dopo la Celebrazione Eucaristica, i genitori hanno offerto ai presenti un bel Buffet, dopo aver ristorato lo Spirito, hanno pensato anche al corpo, nella gioia vera dello stare insieme.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.