Stampa Stampa
14

SOVERATO (CZ) – Inaugurata la passerella sul Beltrame


beltrame

L’apertura di ieri, che segue a quella della vicina passerella pedonale sul fiume Grizzo, nel comune di Montepaone,si completa il percorso pedonale con il Comune di Soverato 

di Redazione

SOVERATO (CZ) – 26 LUGLIO 2014 – Dopo l’esito positivo delle prove di carico e del collaudo, è stata inaugurata ieri mattina dal commissario straordinario della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro, la passerella pedonale sul fiume Beltrame, tra i comuni di Montepaone e Soverato, alla presenza del sindaco di Soverato Ernesto Alecci e di diversi amministratori comunali, dei tecnici dell’amministrazione provinciale con il dirigente del settore Viabilità ing. Floriano Siniscalco, e dei rappresentanti dell’impresa esecutrice.

Durante la fase di costruzione, nel giugno del 2010, la passerella aveva subito un cedimento strutturale, con il crollo della campata, cui era seguito il sequestro da parte della Procura e la rescissione del contratto con l’impresa appaltatrice da parte della Provincia, che nel marzo del 2013 li ha potuti affidare ad una nuova impresa, la società Edilizia innovativa srl, che si è aggiudicata l’appalto con un ribasso del 5,28 per cento sull’importo a base d’asta di 112 mila euro, e li ha portati a termine nel rispetto dei tempi previsti.

Nel marzo scorso era stata aperta al transito anche la vicina passerella pedonale sul fiume Grizzo, nel comune di Montepaone, e con l’inaugurazione della nuova opera si completa il percorso pedonale tra i due comuni, finora impedito dalla stretta carreggiata degli antichi ponti sui due corsi d’acqua.

L’intero intervento ha comportato un investimento complessivo di 750 mila euro. Il commissario Wanda Ferro ha espresso grandesoddisfazione per il completamento dei lavori: “Si tratta di un appalto che la mia amministrazione ha ereditato, e sul quale abbiamo trovato problemi molto seri. Come amministrazione pubblica abbiamo dovuto affrontare tempi tecnicimolto lunghi per potere riappaltare alla nuova ditta, che ha dimostrato grande serietà e ha lavorato all’ultimazione dell’opera senza registrare alcun ritardo. Se qualcuno non ha notato una assidua presenza di operai al lavoro nel cantiere, è perché gran parte del lavoro è stato realizzato in officina, attraverso l’assemblaggio delle parti in acciaio, alcune delle quali sono state rinforzate, ed altre sostituite. Abbiamo trasmesso alla Procura gli esiti delle prove di carico e del collaudo, per cui appena ci sarà il via libera, ritengo entro pochi giorni, si potrà procedere alla formale apertura al transito pedonale”.

Il commissario Wanda Ferro ha parlato di “un altro impegno mantenuto da parte di un’amministrazione che ha sempre messo in campo il massimo impegno nel settore della viabilità”, e ha ringraziato “i tecnici, gli amministratori locali, ma soprattutto i cittadini che hanno sopportato questo disagio, purtroppo non legato ad inefficienze dell’amministrazione provinciale, ma a ad una normativa sugli appalti pubblici che non dà agli enti pubblici strumenti adeguati per tutelare l’interesse della collettività. Non a caso oggiAggiungi un appuntamento per oggi il governo, forse per la sensibilità portata al suo interno da alcuni ex sindaci ed amministratori locali, sta pensando di cambiare le regole. Ritengo sia indispensabile modificare soprattutto la norma sul massimo ribasso, che consente a volte ad imprese poco serie di aggiudicarsi i lavori nella consapevolezza di non poterli completare, per poi aprire contenziosi che, considerati i tempi lunghissimi della giustizia, finiscono per penalizzare le amministrazioni e i cittadini. Bisogna introdurre regole più moderne che tutelino gli investimenti pubblici, e consentano di selezionare quelle imprese in grado di portare a termine, nel miglior modo possibile, le opere commissionate”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.