Stampa Stampa
36

SOVERATO (CZ) – Il borgo si apre al progetto Fai per le scuole


fai soverato

A Soverato borgo visite straordinarie per le scuole a cura degli Apprendisti Ciceroni  del Fai 

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano

SOVERATO (Cz) – 29 NOVEMBRE 2014 – Al via il Progetto nazionale Fai realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Da lunedì 24 a oggi, sabato 29 novembre 2014 il Settore Scuola Educazione del Fai – Fondo Ambiente Italiano – invita gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado a scoprire il patrimonio storico-artistico delle loro città, accompagnati e guidati da altri studenti, gli Apprendisti Ciceroni, appositamente preparati dai volontari Fai e dai loro docenti. 

Il Fai di Catanzaro ha organizzato una visita guidata per il 25 e 26 novembre a Soverato Superiore dalle ore 8,30 alle 13,00, e per il 27 e 28 novembre presso l’Archivio Storico di Catanzaro, sito nel Complesso Monumentale del San Giovanni, dalle ore 8,30 alle ore 13,00.La visita a Soverato Superiore ha previsto una interessante passeggiata tra le viuzze del piccolo borgo dove si potrà rivivere il fascino delle antiche tradizioni e conoscere i segreti dell’artigianato locale.

Compiuta, infatti, una sosta presso il vecchio frantoio e la bottega di un ciabattino. Particolare attenzione sarà data alla visita della Chiesa Matrice dove si potrà ammirare la “Pietà” di Antonello Gagini. Da un punto panoramico sarà possibile vedere i resti di Soverato Antica e conoscere la sua storia e i suoi segreti.

Ciceroni d’eccezione gli allievi del Liceo Scientifico “Guarasci” di Soverato coordinati dalla prof.ssa Ornella Ieropoli.  La manifestazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione della precedente Amministrazione Comunale, in particolare all’impegno del dott. Vittorio Sica, e al fattivo sostegno e alla sensibilità dell’attuale Commissario di Governo dott. Mottola D’Amato.

Prezioso, inoltre, l’aiuto del prof. Ulderico Nisticò che, con la sua profonda  competenza, ha dato un valido contributo alla preparazione degli allievi e l’intervento dell’Associazione volontari dei Carabinieri per disciplinare il flusso dei visitatori.

A Catanzaro gli studenti della Città potranno visitare l’Archivio Storico,conoscerne l’attività, aggirarsi nelle sale ricolme di scaffali e visionare i fascicoli più interessanti.

Particolare attenzione sarà data alla mostra documentaria riguardante la Prima guerra mondiale e alla preziosa Stele dei “Giochi Lampadari”. Ciceroni i ragazzi del Liceo Classico “Galluppi” coordinati dalle prof.sse Maria Antonietta Righini e Maria Teresa Iuliano.Preziosa la collaborazione, al fine della realizzazione dell’iniziativa, dell’Amministrazione Comunale, in particolare dell’Assessore alla Cultura dott. Luigi Larosa e del dott. Salvatore Bullotta che tanta parte del suo tempo ha dedicato alla preparazione dell’evento.

Un ringraziamento particolare va ai Dirigenti Scolastici del Liceo Scientifico di Soverato “A. Guarasci”, dott. Vincenzo Gallelli, e del Liceo Classico “P. Galluppi”, dott.ssa Elena De Filippis,  sempre sensibili alle attività del Fai e proficuamente collaborativi.

                                                                                                                                             

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.