Stampa Stampa
68

SOVERATO (CZ) – GIOVANI E DIVARIO GENERAZIONALE, SE NE PARLA AL “MALAFARINA”


Seminario della Fondazione Bruno Visentini nell’ambito del progetto MIllennial Lab 2030. Appuntamento il prossimo 10 febbraio: presente il professor Luciano Monti

 di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) –  2 FEBBRAIO 2’18 –  La Fondazione Bruno Visentini, il giorno 10 Febbraio 2018, nel Comune di Soverato, promuove un incontro con la partecipazione dei dirigenti, docenti e studenti dell’Istituto scolastico secondario ITT. G.Malafarina” nell’ambito del Tour 2018 del progetto biennale “Millennial Lab 2030”, che coinvolge 13 Istituti scolastici superiori provenienti da 6 Regioni italiane (Lombardia, Lazio, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia).

Tale progetto è co-finanziato dal Programma UE Erasmus+/Jean Monnet – iniziativa di eccellenza nel settore degli studi sull’Unione Europea ed è uno dei 50 progetti (di cui 10 italiani) selezionati tra i 2.300 presentati a livello internazionale.Il punto di partenza del “Millennial Lab 2030” è che le nuove generazioni, già a partire dall’istruzione secondaria superiore, debbano essere considerate come un “attore”: un soggetto individuale carico di aspettative che vuole realizzare, ma anche un soggetto collettivo che deve essere protagonista della crescita e dello sviluppo socio economico del territorio.

Le scuole e i loro studenti sono un punto di riferimento in questo contesto per discutere sulle sfide che la “Generazione Millennial” dovrà affrontare nei prossimi anni.Come obiettivo primario vi è la sensibilizzazione degli opinion-makers, del mondo istituzionale, accademico, sociale, culturale ed economico, sia a livello nazionale sia a livello locale, nonché la sensibilizzazione della stessa generazione Millennial, sul futuro che l’attende al fine di raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’ “Agenda 2030” dell’ONU per un miglioramento del processo d’integrazione europea.

Gli eventi programmati prevedono un ruolo attivo degli studenti, che interloquiranno con gli amministratori e le parti sociali attivamente coinvolte a livello locale, circa il divario generazionale del proprio territorio (calcolato in classe in un percorso di alternanza scuola lavoro).Lo scopo del ML2030 Tour è creare una piattaforma di confronto su base territoriale locale per discutere i vari indicatori presentati dai giovani partecipanti al progetto.

Durante l’evento che avrà luogo nella sala conferenze dell’istituto dalle ore 10,00 alle ore 12,00, oltre all’esposizione dei risultati riscontrati dai studenti, seguiranno commenti e un confronto per discutere le prospettive di una crescita più inclusiva, intelligente e sostenibile. La presentazione dei risultati finali del progetto è programmata per l’11 aprile 2018, nell’ambito del III “Festival dei Giovani” di Gaeta.

Nel corso del seminario si discuterà sul “Divario generazionale: i giovani e il loro futuro”.

 All’iniziativa saranno presenti: il professor Luciano Monti, docente di Politiche dell’Unione Europea alla Luiss Guido Carli di Roma e condirettore Scientifico della Fondazione Bruno Visentini, il sindaco di Davoli, dottor Giuseppe Papaleo, il sindaco di Soverato, dottor Ernesto Alecci.

 E ancora, l’Ingegner Aldo Perrotta di Legambiente Catanzaro, il dottor Eusebio Chiefari, Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio, il dottor  Stefano Caccavari, responsabile e fondatore del “Mulinum” di San Floro e i “Millennial” del Malafarina.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.