Stampa Stampa
90

SOVERATO (CZ) – GIOVANE SI LANCIA NEL VUOTO, E’ IN PROGNOSI RISERVATA A CATANZARO


AGGIORNAMENTO DELLE 15:55

Inizialmente si era pensato ad un’aggressione. Invece la realtà, drammatica, era ben diversa

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) – 10 APRILE 2016 – Non un’aggressione ma il tentativo di togliersi la vita.

Protagonista di questa drammatica vicenda un giovane residente a Soverato Superiore che stanotte si è lanciato nel vuoto da uno stabile di proprietà dei genitori. Sono stati i carabinieri della locale Compagnia, allertati dallo stesso 21enne, a trovarlo riverso per strada in una pozza di sangue.

Le primissime ipotesi formulate dai militari erano tutte indirizzate a far pensare che fosse stato colpito con un corpo contundente o con un bastone. Invece niente di tutto questo,  ma il tragico desiderio di voler farla finita a causa, forse, di una delusione amorosa.

Dopo le prime cure prestate dai sanitari del 118, è stato trasferito all’ospedale “Pugliese” di  Catanzaro. E’ in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

ORE 09:45

I carabinieri lo hanno trovato agonizzante in una pozza di sangue. E’ in prognosi riservata in ospedale Catanzaro

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) – 10 APRILE 2016 – Sono in corso le indagini della Compagnia Carabinieri di Soverato per ricostruire quanto successo la notte scorsa a un ragazzo di 21 anni.

Il giovane è stato trovato dai militari agonizzante in una pozza di sangue. Ancora un attimo e per lui sarebbe stata la fine. Invece, per fortuna, quello dei carabinieri si è rivelato un intervento davvero in extremis che gli consente di essere ancora in vita.

Il ragazzo è ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Catanzaro. Ha riportato diverse lesioni. Secondo una primissima ricostruzione dell’accaduto gli sarebbero state cagionate da un corpo contundente o da un bastone.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.