Stampa Stampa
19

SOVERATO (CZ) – EUGENIO BENNATO FA BALLARE LA PIAZZA


Suoni, colori e grande atmosfera per concerto nell’ambito dei festeggiamenti in onore dell’ Addolorata

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 19 SETTEMBRE 2017 –  Grande successo di presenze per il concerto di Eugenio Bennato tenuto in piazza Cardillo nell’ambito dei solenni festeggiamenti di Maria SS. Addolorata a Soverato superiore.

La piazza si è riempito di suoni e di colori, grande atmosfera  per un collaudato repertorio,e grande in questo Eugenio Bennato, laureato in Fisica, è uno dei fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare (1969) e dei Musicanova (1976) insieme a Carlo D’Angiò.

 È autore di diverse colonne sonore tra cui quella dello sceneggiato televisivo L’eredità della priora (1980), tratto dall’omonimo romanzo di Carlo Alianello, e La stanza dello scirocco, per la quale vinse nel 1999 il Nastro d’Argento per la miglior colonna sonora.

Ottiene due successi commerciali nel 1986 con il brano “Sole sole” (presente anche nella colonna sonora del film Rimini Rimini) e, soprattutto, nel 1989 con “Le città di mare”, cantata in coppia con il fratello Edoardo. Nel 1990 partecipa al Festival di Sanremo assieme a Tony Esposito con “Novecento aufwiedersehen”.

Successivamente torna alla sperimentazione e la ricerca nel campo della musica popolare del sud abbandonando per qualche anno le ribalte nazionalpopolari.Nel 1998 fonda il movimento Taranta Power con l’intento di promuovere la Taranta attraverso musica, cinema e teatro. Nel 1999 esce l’album omonimo: Taranta power.

Compie una tournée internazionale lo stesso anno (chiamata Taranta Power) nell’est Europa: Belgrado, Sarajevo, Ragusa (Croazia), Tallinn, Varsavia, Praga, Pristina, Skopje.Tra il 2000 e il 2001 pubblica: Lezioni di tarantella e Tarantella del Gargano, raccolte di tarantella meridionale. Nello stesso periodo inizia la tournée italiana Lezioni di tarantella.

Anche in questi anni effettua una tournée all’estero: Marocco, Tunisia, Canada, Australia, Argentina, U.S.A., Spagna, Francia e Algeria. In quell’anno fonda a Bologna la “Scuola di Tarantella e danze popolari del Mediterraneo”, prima scuola in Italia con lo scopo di recuperare, studiare e divulgare i balli popolari del sud Italia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.