Stampa Stampa
35

SOVERATO (CZ) – ERASMUS PLUS, AL MALAFARINA E’ UN CONTINUO VIA VAI


Scuola soveratese al secondo scambio di studenti all’interno del progetto Meet: Modern Extrovert European Tales

di REDAZIONE

 SOVERATO (CZ) – 28 MARZO 2017 –  Appena sbarcata la delegazione di ritorno dalla Romania per l’incontro Erasmus + sulle strategie attivabili in tutta Europa contro il bullismo fisico ed ecco che una nuova delegazione si è già recata a Loimaa in Finlandia dal 12 al 18 marzo in occasione del secondo scambio di studenti all’interno del progetto Meet: Modern Extrovert European Tales.

 La modernissima scuola Puistokadun koulu ha incantato i partner provenienti anche da Francia, Turchia e Grecia ed il confronto si è subito aperto sulle caratteristiche che rendono il sistema scolastico finlandese tra i più efficaci a livello mondiale. Assieme alla coordinatrice del Team Erasmus dell’Itt Malafarina, prof.ssa Savina Moniaci sono volati in Finlandia l’Animatore Digitale dell’Istituto prof. Raffaele Vincenzo Micelotta che ha l’onere di curare e aggiornare sul sito dedicato del progetto le svariate attività svolte dalle scuole europee impegnate nel programma, l’Ingegnere Salvatore Sozzi le cui abilità nel campo progettazione aerospaziale sono determinanti per la buona riuscita dell’intero  progetto che prevede la realizzazione di un cartone animato tridimensionale e la creazione del  prototipo del protagonista impegnato in un viaggio virtuale nei paesi del partenariato, volto a sfatare i più comuni clichè.

 Significativa la partecipazione degli studenti che sono stati scelti per le loro competenze specifiche: Antonio Sciumbata ha avuto modo di rapportarsi ai coetanei attraverso il confronto e la pratica di sport tradizionali, Natale Giaimo e Giuseppe Agresta dell’indirizzo Informatico e Telecomunicazioni hanno concorso fattivamente alla creazione del logo e del personaggio tridimensionale, dotato di caratteristiche fisiche e morali tipiche delle popolazioni dei paesi partner.

 I partecipanti sono stati impegnati nella scuola finlandese in workshop su danze tradizionali, pratica di baseball e lezioni di Economia Domestica. Presso la facoltà di Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate dell’Università di Turku si sono cimentati in realizzazioni pittoriche di autoritratti e negli Studios di Animazione Digitale della facoltà di Scienze  e Tecnologie Applicate di Torku in creazioni di personaggi tridimensionali. Oltre alla visita guidata al Museo Taidetalo di Loimaa, al centro Culturale Espoo di Logomo hanno potuto, direttamente, interagire con Mikko Paakkola, noto esponente della pittura modernista scandinava e al Museo delle Arti dell’antica capitale finlandese hanno avuto modo di ammirare le opere di Elina Brotherus. L’interessantissima immersione culturale si è conclusa con la visita al Museo delle Arti Emma, al Centro Eureka e al Planetarium di Helsinki.

 Il Dirigente Scolastico dell’ITT Malafarina, prof. Domenico Agazio Servello, sempre pronto al confronto con le altre realtà culturali, ha ascoltato con interesse il resoconto fornito dai partecipanti ed ha ultimato con la consueta sollecitudine gli ultimi preparativi per la prossima mobilitá Erasmus che si terrá, a giorni, in Turchia.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.